Libia, Fratelli Musulmani: “Stati Uniti non responsabili per film blasfemo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Libia, Fratelli Musulmani: “Stati Uniti non responsabili per film blasfemo”

Gli Stati Uniti non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda la produzione di Innocence of Muslims, film considerato blasfemo dal mondo musulmano. Questo, in sostanza, è il pensiero dei Fratelli musulmani dell’Egitto.
In una lettera inviata al New York Times, il vice capo del movimento islamista, Khairat el-Shater, ha affermato il diritto degli egiziani di protestare contro la pellicola ritenuta “blasfema” ma ha riconosciuto “illegale” l’assalto all’ambasciata statunitense del Cairo.
“Nonostante il nostro risentimento nei confronti della continua apparizione di film come quello anti-musulmano che ha portato alla attuale esplosione di violenza, non riteniamo – ha detto Khairat el-Shater – che il governo americano o il suo popolo siano i responsabili degli atti commessi da poche persone che abusano delle leggi sulla tutela della libertà di espressione”, ha spiegato.
“In un nuovo Egitto democratico gli egiziani si sono guadagnati il diritto di esprimere la loro rabbia per questi problemi, e si aspettano che il loro governo sostenga e protegga il loro diritto di farlo. Tuttavia – ha concluso – devono farlo in modo pacifico e nei limiti della legge”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia