Lazio, Zingaretti: “La vicenda Fiorito è un altro vergognoso scandalo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lazio, Zingaretti: “La vicenda Fiorito è un altro vergognoso scandalo”

“Quello che sta succedendo alla Regione Lazio con la vicenda Fiorito è un altro vergognoso scandalo. Bisogna cogliere l’occasione per cambiare tutto nel rapporto con la gestione della cosa pubblica, che deve tornare a essere al servizio del bene comune e non di interessi individuali. Deve finire questa logica della spartizione su tutto che mortifica la qualità e il merito.
Proporrò anche a Roma un cambiamento totale. Innanzitutto l’azzeramento dei consigli di amministrazione delle aziende comunali, che possono essere sostituiti da comitati scientifici di altissimo livello a costo zero. Stop ai giochi delle correnti dei partiti per le nomine. E, infine, stipendi dei dirigenti delle aziende pubbliche legati all’efficienza dei servizi”, lo ha scritto il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, sul suo profilo di Facebook.

 

Scrivi una replica

News

Emergenza sanitaria: da lunedì Alto Adige in zona gialla

Da lunedì l’Alto Adige sarà in zona gialla. Lo ha annunciato l’assessore alla sanità Thomas Widmann, confermando le indiscrezioni circolate nelle ultime ore. Nel dare…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Barbados, addio alla Corona: diventa una repubblica

Barbados si è autoproclamato ufficialmente una repubblica, rimuovendo la Regina Elisabetta II dal suo titolo di capo di stato, in una cerimonia che ha visto…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, Zemmour annuncia candidatura a presidenziali

Il polemista francese, Eric Zemmour, ha annunciato ufficialmente la sua candidatura alle presidenziali e lo ha fatto attraverso un video diffuso online con «un messaggio…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Ucraina 10.554 nuovi casi e 561 vittime

Sono 10.554 i nuovi casi da coronavirus in Ucraina, dove si registrano anche 561 vittime.…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia