Crisi economica, Squinzi: “Speriamo che la situazione non vada a peggiorare” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Squinzi: “Speriamo che la situazione non vada a peggiorare”

“Il 2013 è un anno riflessivo, speriamo che la situazione non vada a peggiorare”. In questo modo il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, durante l’assemblea degli industriali di Latina a Fossanova ha commentato i dati presentati dal governo giovedì.
“Purtroppo – ha affermato poi Squinzi – le previsioni sul Pil che il nostro Centro studi aveva indicato già da maggio-giugno, quelle di un calo del pil del 2,4%, sono state confermate. E non avevamo dubbi”.
“I volumi sono calati, i consumi interni sono in calo”, ha osservato. “Non ci sono molte alternative, dobbiamo sperare in una ripartenza che può venire da tante cose, ma soprattutto può venire da noi se ci crediamo e se torniamo a investire su noi stessi, sulle nostre attività, su quello di cui il Paese ha bisogno, quindi più ricerca, più infrastrutture”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: a livello globale i contagi hanno superato i 266,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 266.660.144. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito: da oggi doppio tampone per i viaggiatori

Da oggi per chi viaggia nel Regno Unito (a partire dai 12 anni di età) entra in vigore il doppio tampone. Il test è da…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Austria: da lunedì stop a lockdown per i vaccinati

L’Austria conferma che da lunedì finirà il lockdown per i vaccinati e i guariti, mentre proseguirà per coloro che non si sono ancora sottoposti a…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Un tribunale egiziano ha ordinato la scarcerazione di Patrick Zaki

Patrick Zaki uscirà dal carcere. Lo ha deciso un tribunale egiziano. Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, la scarcerazione dovrebbe avvenire tra questa sera…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia