Crisi e tagli all’istruzione, studenti manifestano in tutta Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi e tagli all’istruzione, studenti manifestano in tutta Italia

Studenti di tutt’Italia in strada per manifestare contro la crisi e i tagli all’istruzione.
Le città maggiormente interessate sono Roma, Milano, Torino e Bergamo.
A Roma le proteste, cui hanno partecipato circa duemila studenti, stanno causando rallentamenti del traffico nel centro della città. Deviate molte linee del trasporto pubblico.
A Bergamo più o meno stessa situazione. Tutto sotto controllo, deviata solo la circolazione delle auto.
A Milano sono stati lanciati alcuni fumogeni di fronte alla sede della Siae. Lo slogan della manifestazione, alla quale partecipano circa 500 studenti, è: “No ddl Profumo, fuori banche e aziende dalle scuole, saperi per tutti, privilegi per nessuno”
Unico problema al momento è il traffico in tilt. Prese di mira le banche con scritte mediante bombolette spray e volantini adesivi.
La città dove la manifestazione studentesca è risultata più accesa è Torino dove cinque studenti sono rimasti contusi in seguito ad alcuni scontri con la Digos dopo che i manifestanti hanno cambiato strada deviando dal percorso imposto dalle forze dell’ordine.

 

Scrivi una replica

News

Turismo, il 2021 parte con 14 milioni in meno di presenze

Stando ai dati di Demoskopika, il turismo nel 2021 è partito con un calo di 14 milioni di presenze di pernottamenti e 4,8 milioni di…

2 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, lockdown fino al 28 marzo. L’annuncio da domani

Il lockdown in Germania potrebbe essere prorogato fino al 28 marzo. È una decisione che verrà annunciata nel corso della giornata di mercoledì 3 marzo.…

2 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, sindaca di Parigi contro il governo per il lockdown nel weekend

Il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, ha espresso il proprio disappunto riguardo un lockdown nella Capitale francese e l’Ile-de-France, durante i prossimi weekend a causa…

2 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Stati Uniti: «Varianti aumentano il rischio di una quarta ondata»

La quarta ondata negli Stati Uniti si avvicina. A dichiararlo è stato il capo del Centro Usa per il controllo e la prevenzione delle Malattie,…

2 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia