Crisi e tagli all’istruzione, studenti manifestano in tutta Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi e tagli all’istruzione, studenti manifestano in tutta Italia

Studenti di tutt’Italia in strada per manifestare contro la crisi e i tagli all’istruzione.
Le città maggiormente interessate sono Roma, Milano, Torino e Bergamo.
A Roma le proteste, cui hanno partecipato circa duemila studenti, stanno causando rallentamenti del traffico nel centro della città. Deviate molte linee del trasporto pubblico.
A Bergamo più o meno stessa situazione. Tutto sotto controllo, deviata solo la circolazione delle auto.
A Milano sono stati lanciati alcuni fumogeni di fronte alla sede della Siae. Lo slogan della manifestazione, alla quale partecipano circa 500 studenti, è: “No ddl Profumo, fuori banche e aziende dalle scuole, saperi per tutti, privilegi per nessuno”
Unico problema al momento è il traffico in tilt. Prese di mira le banche con scritte mediante bombolette spray e volantini adesivi.
La città dove la manifestazione studentesca è risultata più accesa è Torino dove cinque studenti sono rimasti contusi in seguito ad alcuni scontri con la Digos dopo che i manifestanti hanno cambiato strada deviando dal percorso imposto dalle forze dell’ordine.

 

Scrivi una replica

News

Metsola: “Onorerò Sassoli. Voglio che le persone recuperino un senso di fede”

“Onorerò David Sassoli come presidente battendomi sempre per l’Europa. Voglio che le persone recuperino un senso di fede ed entusiasmo nei confronti del nostro progetto.…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Metsola eletta presidente del Parlamento Europeo

Roberta Metsola, eurodeputata maltese e membro del Ppe è stata eletta, al primo turno, presidente del Parlamento europeo. I voti favorevoli per Metsola sono stati…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Covid-19, Cartabellotta (Gimbe): «Segnali incoraggianti di rallentamento dell’epidemia»

«Si vedono segnali importanti di rallentamento dell’epidemia in Italia. Alla domanda se siamo arrivati al picco, la risposta potrebbe essere ni», lo ha detto il presidente della…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Confesercenti: «Con Omicron e caro-energia ripresa indietro di sei mesi»

Omicron e corsa delle bollette portano indietro di sei mesi le lancette della ripresa. Così la Confesercenti, spiegando che il nuovo rallentamento innescato dalla quarta ondata…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia