Siria, il ministro Giulio Terzi telefona al ministro degli esteri turco | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, il ministro Giulio Terzi telefona al ministro degli esteri turco

“Il Ministro degli Esteri Giulio Terzi ha avuto un colloquio telefonico con il Ministro degli Esteri turco Ahmet Davutoglu, incentrato sugli sviluppi della situazione in Siria.
Nell’esprimere la forte condanna per il bombardamento che ha causato vittime civili turche, Terzi ha espresso solidarietà al Ministro Davutoglu, al quale ha confermato sostegno il sostegno dell’Italia alle posizioni della Turchia nei fora internazionali, a partire dalle Nazioni Unite.
Il Ministro Terzi, nell’evidenziare i rischi di allargamento della crisi siriana alla regione, ha auspicato che tutte le parti in causa si adoperino per favorire un abbassamento della tensione”, lo riporta un comunicato stampa diffuso dalla Farnesina.
Anche il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si è espresso condannando l’attacco siriano in Turchia.
“I membri del Consiglio di sicurezza condannano con la massima fermezza il bombardamento da parte delle forze armate siriane. Chiediamo a Damasco di cessare immediatamente simili violazioni del diritto internazionale”.

 

Scrivi una replica

News

Partito democratico, Nicola Zingaretti annuncia dimissioni da segretario

«Visto che il bersaglio sono io, per amore dell’Italia e del partito, non mi resta che fare l’ennesimo atto per sbloccare la situazione. Ora tutti…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ema avvia sperimentazione Sputnik V

L’Ema ha avviato la valutazione del vaccino russo Sputnik V. Lo comunica la stessa Ema, specificando che a presentare domanda per l’UE è stata la…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Tokyo pronto a prorogare per altre due settimane lo stato di emergenza

Tokyo è pronto a prorogare lo stato di emergenza per altre due settimane oltre la scadenza del 7 marzo.…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Papa in Iraq: «Chiederò a Dio perdono e pace dopo anni di guerra»

«Vengo come pellegrino penitente per implorare dal Signore perdono e riconciliazione dopo anni di guerra e di terrorismo, per chiedere a Dio la consolazione dei…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia