Unione europea: “Italia è il paese più lento nell’applicare direttive” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Unione europea: “Italia è il paese più lento nell’applicare direttive”

L’Italia è il paese più lento dell’Unione europea quando si tratta di applicare le direttive imposte dall’Unione europea. Questo è quanto emerge dall’Internal market scoreboard, pubblicazione diffusa oggi dalla Commissione europea, secondo cui nell’ultimo semestre la quota delle direttive non convertite per tempo è scesa dall’1,2% allo 0,9%, un indice che tocca però quota 2,4% per l’Italia (quasi tre volte la media Ue). Nessuno peggio di noi, solo la Polonia si avvicina a contendere il non invidiabile primato con il nostro paese: 2,1% il tasso di deficit di trasposizione (ovvero la percentuale delle direttive Ue per il Mercato interno non convertite in leggi nazionali nei tempi previsti).

 

Scrivi una replica

News

Medvedev: «Russia ha il diritto di utilizzare armi nucleari se necessario»

«La Russia ha il diritto di utilizzare armi nucleari, se necessario, in base alla dottrina nucleare». Ad affermarlo, citato dalla Tass, è stato il vicepresidente…

27 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spazio, la sonda Dart ha colpito l’asteroide Dimorphos

La sonda DART, Double Asteroid Redirection Test, della NASA, l’Agenzia spaziale statunitense, ha colpito nella notte Dimorphos, un piccolo asteroide distante 11 milioni di chilometri…

27 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Italiani insoddisfatti della medicina territoriale»

Italiani poco soddisfatti della medicina territoriale. Lo rivela l’indagine della Fondazione Onda, “Esperienza e percezione degli italiani sulla medicina territoriale”, condotta in collaborazione con l’Istituto…

27 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Cala l’export ad agosto, ma su base annua +22%»

«Ad agosto 2022 si stima, per l’interscambio commerciale con i paesi extra Ue27, una diminuzione congiunturale per entrambi i flussi, più ampia per le esportazioni…

27 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia