Giornalista Rai insulta i tifosi partenopei: “I napoletani puzzano” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Giornalista Rai insulta i tifosi partenopei: “I napoletani puzzano”

Tante le polemiche scatenate da un servizio trasmesso dal Telegiornale regionale del Piemonte in onda su Rai 3 in occasione dell’anticipo di sabato sera tra Juventus e Napoli.
Il servizio in questione è di Giampiero Amandola, inviato del Tg, che nel pre partita del big match è andato davanti lo stadio torinese per ascoltare i tifosi in fila ai cancelli.
Tanti i fans sia napoletani sia juventini, interpellati dal giornalista che nel corso del servizio si lascia però andare, rivolgendosi ai tifosi bianconeri così: “I napoletani, poi, li distinguete dalla puzza, con molta signorilità”. Un’uscita, diciamo, infelice che tuttavia non è l’unica.
Perché a scatenare le ire dei partenopei e non, è stata anche la decisione di aprire il servizio con due ragazzi, tifosi della Juventus, che con poca sportività urlavano: “O Vesuvio lavali tu!”.
Il servizio è andato regolarmente in onda ed è al centro di diverse polemiche, ma immediata è stata anche la reazione dell’Ordine dei giornalisti e del suo presidente, Enzo Iacopino, che ha chiesto l’apertura di un procedimento disciplinare alla sede piemontese dell’Ordine nei confronti del giornalista, autore del servizio.

 

Scrivi una replica

News

Metsola: “Onorerò Sassoli. Voglio che le persone recuperino un senso di fede”

“Onorerò David Sassoli come presidente battendomi sempre per l’Europa. Voglio che le persone recuperino un senso di fede ed entusiasmo nei confronti del nostro progetto.…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Metsola eletta presidente del Parlamento Europeo

Roberta Metsola, eurodeputata maltese e membro del Ppe è stata eletta, al primo turno, presidente del Parlamento europeo. I voti favorevoli per Metsola sono stati…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Covid-19, Cartabellotta (Gimbe): «Segnali incoraggianti di rallentamento dell’epidemia»

«Si vedono segnali importanti di rallentamento dell’epidemia in Italia. Alla domanda se siamo arrivati al picco, la risposta potrebbe essere ni», lo ha detto il presidente della…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Confesercenti: «Con Omicron e caro-energia ripresa indietro di sei mesi»

Omicron e corsa delle bollette portano indietro di sei mesi le lancette della ripresa. Così la Confesercenti, spiegando che il nuovo rallentamento innescato dalla quarta ondata…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia