Legge stabilità, le proteste degli insegnanti contro aumento orario lavorativo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Legge stabilità, le proteste degli insegnanti contro aumento orario lavorativo

E’ iniziata la mobilitazione di professori e insegnati che protestano contro la proposta del governo di aumentare l’orario lavorativo. Secondo le intenzioni dell’esecutivo, i docenti dovrebbero prolungare l’orario di lavoro di sei ore alla settimana. La proposta, contenuta nella Legge di stabilità, prevede che in cambio gli insegnanti non ricevano un compenso superiore a quello attuale, ma quindici giorni di ferie in più nel mese di luglio, quando per la verità le scuole sono chiuse.
I primi a “muoversi”, sono stati alcuni professori e insegnati di Roma che davanti al ministero dell’Istruzione a viale Trastevere hanno, con un flash, hanno corretto in strada i compiti dei propri studenti, per dimostrare che il lavoro dell’insegnante non si esaurisce nelle 18 ore di didattica frontale.
Pronti alla protesta anche i sindacati, i quali hanno annunciato uno sciopero generale per il 24 novembre prossimo.

 

Scrivi una replica

News

Quirinale: fumata nera alla terza votazione

Fumata nera alla terza votazione per l’elezione del prossimo presidente della Repubblica. Le schede bianche sono state 412. Il capo dello Stato uscente Sergio Mattarella…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, occupazione intensive sale al 18% in Italia

Sale al 18%, in Italia, la percentuale di terapie intensiva occupate da pazienti Covid e, a livello giornaliero, il tasso cresce in 6 regioni: Abruzzo (21%),  alabria(17%), Campania(13%),…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Russia 74mila nuovi contagi

Per il sesto giorno consecutivo la Russia registra un record di contagi da coronavirus: infatti nelle ultime 24 ore 74mila casi.…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, amministrazione Biden ritira l’obbligo vaccinale nelle imprese

L’amministrazione Biden ritira formalmente l’obbligo di vaccino anti covid o di test regolari per le imprese con più di 100 impiegati. L’annuncio è apparso sul…

26 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia