Diffamazione, il Senato approva diverse modifiche al testo del ddl | T-Mag | il magazine di Tecnè

Diffamazione, il Senato approva diverse modifiche al testo del ddl

L’Aula del Senato ha deciso di approvare diverse modifiche al ddl sulla diffamazione. Molti sono gli aspetti del testo in questione modificati rispetto a quanto concordato in precedenza, con il Pdl che infatti è riuscito a bloccare alcune correzioni volute dal Pd.
Ad esempio, i giornali se verranno condannati dovranno restituire i contributi per l’editoria, così come prevede il comma 2 dell’articolo 9 del ddl sulla diffamazione, il quale, in accordo con governo e relatori, era stato soppresso.
E’ stato poi approvato anche un emendamento presentato dal duo Rutelli-Bruno dell’Api, secondo cui il gestore di un archivio digitale di una testata editoriale on line è obbligato ad integrare o ad aggiornare, su richiesta dell’interessato, la notizia che lo riguarda alla luce di un’avvenuta rettifica.
Infine, l’obbligo di rettifica viene esteso anche ai “prodotti editoriali diffusi per via telematica, con periodicità regolare e contraddistinti da una testata”. In sostanza, l’obbligo di rettifica riguarderà tutte le testate on-line e non solo per le edizioni telematiche delle testate giornalistiche vere e proprie.

 

Scrivi una replica

News

Metsola: “Onorerò Sassoli. Voglio che le persone recuperino un senso di fede”

“Onorerò David Sassoli come presidente battendomi sempre per l’Europa. Voglio che le persone recuperino un senso di fede ed entusiasmo nei confronti del nostro progetto.…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Metsola eletta presidente del Parlamento Europeo

Roberta Metsola, eurodeputata maltese e membro del Ppe è stata eletta, al primo turno, presidente del Parlamento europeo. I voti favorevoli per Metsola sono stati…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Covid-19, Cartabellotta (Gimbe): «Segnali incoraggianti di rallentamento dell’epidemia»

«Si vedono segnali importanti di rallentamento dell’epidemia in Italia. Alla domanda se siamo arrivati al picco, la risposta potrebbe essere ni», lo ha detto il presidente della…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Confesercenti: «Con Omicron e caro-energia ripresa indietro di sei mesi»

Omicron e corsa delle bollette portano indietro di sei mesi le lancette della ripresa. Così la Confesercenti, spiegando che il nuovo rallentamento innescato dalla quarta ondata…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia