Crisi economica, Napolitano all’Acri: “Necessario completare l’unità europea” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Napolitano all’Acri: “Necessario completare l’unità europea”

“La crisi economica e finanziaria incide significativamente sulle capacità di risparmio delle famiglie italiane. Il rafforzamento delle prospettive di ripresa dell’economia e dell’occupazione, necessario per superare questa situazione, è reso più difficile dal senso di insicurezza diffuso presso molti risparmiatori, che va combattuto anche attraverso interventi diretti a rafforzare la protezione del risparmio e accrescere la fiducia nei mercati. Un contributo decisivo in tale direzione verrà dal perfezionamento delle iniziative dirette a garantire, oltre il miglioramento delle regole del sistema finanziario, un più elevato grado di stabilità dei mercati finanziari e creditizi nell’area dell’euro e nell’Unione Europea. La creazione di un meccanismo unico di vigilanza bancaria, la definizione di un quadro normativo per la gestione e la risoluzione di crisi bancarie e l’introduzione di uno schema comune di garanzia dei depositi potranno accelerare – ha concluso il Presidente Napolitano – il processo di unificazione dei mercati finanziari e creditizi ed un più intenso coordinamento delle politiche economiche e di bilancio. Anche da questo punto di vista si conferma che per uscire dalla crisi è necessario andare avanti sulla via del completamento dell’unità europea”, è quanto scritto in una lettera dal presidente della Repubblica Napolitano, inviata al Presidente dell’Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio, Giuseppe Guzzetti.

 

Scrivi una replica

News

Covid-19, Cartabellotta (Gimbe): «Segnali incoraggianti di rallentamento dell’epidemia»

«Si vedono segnali importanti di rallentamento dell’epidemia in Italia. Alla domanda se siamo arrivati al picco, la risposta potrebbe essere ni», lo ha detto il presidente della…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Confesercenti: «Con Omicron e caro-energia ripresa indietro di sei mesi»

Omicron e corsa delle bollette portano indietro di sei mesi le lancette della ripresa. Così la Confesercenti, spiegando che il nuovo rallentamento innescato dalla quarta ondata…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Continuano a salire i prezzi dei carburanti

Prosegue la scia di rialzi dei prezzi praticati dei carburanti. Secondo Quotidiano energia la quotazione media della benzina al distributori è di 1,750 euro al…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Abu Dhabi, attentato Huthi con droni: insorti yemeniti filo-iraniani rivendicano attacco

Un attacco aereo eseguito con droni da parte degli insorti yemeniti filo-iraniani Huthi, che lo hanno in seguito rivendicato, ha provocato una serie di esplosioni…

17 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia