Giornalisti: l’equo compenso è legge | T-Mag | il magazine di Tecnè

Giornalisti: l’equo compenso è legge

La commissione Cultura della Camera ha approvato all’unanimità il provvedimento per l’equo compenso per i giornalisti. Il testo, già esaminato al Senato in seconda lettura, diventa legge. “L’equo compenso è legge – annuncia il segretario dell’Associazione stampa romana, Paolo Butturini -. Finalmente è stata approvata la legge che riconosce ai giornalisti free lance e collaboratori autonomi il diritto a essere retribuiti dignitosamente con un equo compenso. Il giusto riconoscimento per tutti quei colleghi costretti finora a forme di lavoro e retribuzioni indecenti. Un passo fondamentale per un paese democratico, un successo di tutti che ha visto uniti con determinazione sindacato nazionale, regionale e Ordine dei giornalisti in una battaglia che significa dignità per la categoria”.

 

Scrivi una replica

News

Gelmini: «In due settimane, vaccinate tutte le categorie più fragili»

«Contiamo in due settimane di completare la vaccinazione delle categorie più fragili». Così la ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini, intervenendo a SkyTg24. Il…

5 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, sospeso in modo permanente il profilo Facebook di Donald Trump

Il profilo Facebook dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump è stato sospeso in modo permanente. Lo ha deciso l’Oversight Board di Facebook, l’organo indipendente…

5 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, ennesimo record di decessi in India

Non accenna a migliorare la situazione pandemica in India. Il paese ha registrato l’ennesimo record negativo: 3.780 persone sono infatti morte nelle ultime 24 ore,…

5 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Israele, al via consultazioni per formare governo

Il presidente israeliano, Reuven Rivlin, ha cominciato questa mattina le consultazioni per affidare un nuovo mandato per formare il governo dopo il tentativo del premier…

5 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia