In aumento le domande di disoccupazione: +12,84% sul 2011 | T-Mag | il magazine di Tecnè

In aumento le domande di disoccupazione: +12,84% sul 2011

Continua a salire la cassa integrazione che registra un aumento del 5,1% a novembre rispetto al mese precedente. Su base annuale l’aumento è stato invece del 27,5%.
E’ quanto riporta l’Inps che segnala inoltre che nei primi undici mesi del 2012 si è superato il miliardo di ore con un aumento dell’11,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Aumentano – rileva l’Inps – soprattutto le ore di cassa ordinaria richieste alle aziende di tito industriale che registrano un balzo del 60,2% rispetto a novembre 2011.
Antonio Mastropasqua, presidente dell’Inps, sottolinea come “si conferma, rafforzata, la tendenza all’aumento di richieste di cassa integrazione riproponendo l’andamento del 2010, quando furono autorizzate 1,2 miliardi di ore, piuttosto che quello del 2011, quando non venne raggiunto il miliardo. La difficoltà del sistema produttivo e del mercato del lavoro si misura tutta in questi dati”.
Il 96% delle prestazioni, sottolinea ancora Mastropasqua, viene erogato entro 30 giorni dalla domanda.
Per quanto riguarda gli interventi ordinari le ore autorizzate a novembre 2012 sono state 33 milioni, con un aumento del 4,8% rispetto ad ottobre e del 52,2% rispetto a novembre 2011. La causa principale dell’incremento tendenziale sono principalmente le autorizzazioni riguardanti il settore industriale. Basi pensare che la crisi nell’industria ha fatto salire le ore autorizzate del 60,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno passato.
Il settore edile, invece, ha registrato un balzo tendenziale delle ore di Cigo (Cassa integrazione guadagni ordinaria) pari al 20,5%. Per quanto riguarda invece le ore di cassa integrazione straordinaria, che riguarda soprattutto i casi di ristrutturazione, riconversione e riorganizzazione aziendale, a novembre sono state 46,1 milioni, registrando un aumento del 14,9% rispetto al ad ottobre e del 17,7% su base annuale.
Veniamo ora agli interventi in deroga. I Cigd, che si può ottenere solo quando si esauriscono i periodi massimi di cassa ordinaria e dalle aziende non ammesse agli interventi straordinari, a novembre sono stati pari a 29,1 milioni di ore con una contrazione del 7,1% su ottobre 2012 e in aumento dell’1,2% rispetto allo scorso anno.
A ottobre è stato registrato invece un boom delle richieste dello stato di disoccupazione: le richieste di sussidio per chi è rimasto senza lavoro sono state infatti 161.150, registrando un aumento del 47,68% rispetto al mese precedente e del 12,84% rispetto ad ottobre 2011.
Salgono vertiginosamente anche le domande di mobilità, con 17.074 richieste a ottobre in aumento quindi del 67% su settembre 2012 e del 69,47 su ottobre 2011.
Scendendo nel particolare, secondo le rilevazioni dell’Inps, solo nei primi dieci mesi del 2012 sono state presentate addirittura 1.146.520 richieste di disoccupazione con un aumento del 16,05% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, e altre 120.736 di mobilità segnando un +16,81% rispetto ai primi dieci mesi dello scorso anno.

 

3 Commenti per “In aumento le domande di disoccupazione: +12,84% sul 2011”

  1. Carolus

    Mentre la tragedia della disoccupazione e della cassa integrazione aumenta, CGIL, FIOM e compagni boicottano i nuovi contratti di lavoro, scioperano contro tutto, e rifiutano di rendere il costo del lavoro meno rigido, impedendo alle aziende di assumere nuovo personale. Nel frattempo il PD approva tutte le manovre del governo. Gente seria, vero?

  2. […] integrazione: ore autorizzate a novembre cresciute del 5,1 …Finanzaonline.comANSA.it -T-mag -DirettaNews.ittutte le notizie […]

  3. […] a novembre cresciute del 5,1 …Finanzaonline.comCrisi:Inps,11 mesi 2012 superato mld oreANSA.itT-mag -Clandestinoweb -Affari Italianitutte le notizie […]

Scrivi una replica

News

Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine»

Angela Merkel ha “salutato” la Germania. «Oggi provo innanzitutto gratitudine e umiltà di fronte all’incarico che così a lungo ho tenuto», ha detto alla cerimonia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Ancora nessun decesso per Omicron»

Secondo l’Oms al momento non si hanno informazioni su eventuali decessi legati alla nuova variante Omicron del Covid. Lo ha sottolineato oggi un portavoce dell’agenzia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, ok a provvedimento che evita lo shutdown

Il Congresso americano ha approvato il provvedimento che evita lo shutdown e finanzia il governo fino a febbraio. Dopo la Camera (che aveva approvato in…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2021 si prevede un aumento del Pil pari al 6,3% e nel 2022 del 4,7%”

“Nel biennio 2021-2022 si prevede una crescita sostenuta del Pil italiano (+6,3% quest’anno e +4,7% il prossimo). L’aumento del Pil sarà determinato prevalentemente dal contributo della…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia