Governo, Monti a Napolitano: “Dopo approvazione legge stabilità, mi dimetterò” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Governo, Monti a Napolitano: “Dopo approvazione legge stabilità, mi dimetterò”

Il presidente del Consiglio Mario Monti non ritiene “possibile l’ulteriore espletamento del suo mandato e ha di conseguenza manifestato il suo intento di rassegnare le dimissioni”. E’ quanto si legge in una nota diffusa dal Quirinale al termine dell’incontro fra il premier Mario Monti e il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
Il premier dovrà ora accertare il prima possibile se le forze politiche siano pronte a concorrere all’approvazione in tempi brevi delle leggi di stabilità e di bilancio.
Dopodiché il premier, sentito il Consiglio dei ministri, formalizzerà le sue irrevocabili dimissioni nelle mani del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

 

Scrivi una replica

News

Manovra, Mattarella ha firmato la legge di Bilancio

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato la legge di Bilancio. Adesso il testo, varato dal Consiglio dei ministri la scorsa settimana, può essere…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, l’88% dei consumatori italiani preferisce acquisti multicanale

«L’88% dei consumatori italiani ha adottato un approccio multicanale nel 2021, utilizzando quindi online e offline e nell’alimentare, sono passati dal 6% al 21% gli…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Onu: «Sono almeno 6.655 i civili che hanno perso la vita da inizio guerra»

Almeno 6.655 civili sono morti e altri 10.368 sono rimasti feriti in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa: lo ha reso noto l’Onu, come riporta il Kyiv…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Casa Bianca: «Putin cerca di mettere in ginocchio gli ucraini colpendo le infrastrutture»

«E’ assolutamente spregevole quello che Putin sta facendo: sta cercando di mettere gli ucraini in ginocchio colpendo le infrastrutture civili che garantiscano alla gente quello…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia