Crisi economica, spread sopra i 350 punti. Crolla Piazza Affari | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, spread sopra i 350 punti. Crolla Piazza Affari

Tutto come da copione. Le previsioni catastrofiche degli analisti si sono puntualmente avverate: l’apertura dei mercati oggi è segnata da un forte ribasso. Le dimissioni di Mario Monti, rese note sabato scorso, avevano creato un clima negativo di aspettative, che hanno fortemente condizionato gli indici europei. Il Capo del Governo rimetterà il mandato dopo l’approvazione della legge di stabilità, ma nonostante questa accortezza, l’incertezza politica sul futuro dell’Italia desta preoccupazioni. Il primo effetto sullo spread: il differenziale tra Btp e Bund sale ancora e supera la soglia dei 350 punti (351) con un rendimento che arriva al 4,77%.
Piazza Affari perde in apertura l’1% che nel giro di mezz’ora diventa il 2,5% trascinato dai titoli bancari: Intesa Sanpaolo cede il 5,15%, Unicredit il 4,66%, Mediobanca -4% e sempre sospese restano Mps, Bpm e Ubi Banca. Partono già le sospensioni: vengono fermate dalle contrattazioni di Finmeccanica (teorico -1,6%), Mps (teorico -3,56%), Ubi Banca (-2,47%), Bpm (-2,59%).
La notizia delle dimissioni di Monti genera un effetto domino sulle borse europee: Londra parte in ribasso (-0,12%), Madrid apre in calo dell’1,22%, Francoforte apre in calo -0,29%, Parigi apre a -0,5%.

 

Scrivi una replica

News

«Durante la pandemia il 13% degli over 45 ha provato depressione per la prima volta»

Il biennio pandemico ha messo a dura prova la salute mentale di molte persone. Lo conferma uno studio coordinato dall’Università di Toronto, in Canada, pubblicato…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inquinamento: nel 2020, nell’Ue, 238 mila morti premature a causa dell’inquinamento da polvere sottili

Nel 2020, nell’Unione europea, sono state registrate 238 mila morti premature a causa dell’inquinamento da polvere sottili. Lo denuncia l’Aee, l’Agenzia europea dell’ambiente, sottolineando che…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stoltenberg: «Putin sta fallendo, per questo compie attacchi brutali»

«Vladimir Putin sta fallendo in Ucraina e dunque procede con maggiore brutalità, attaccando gli obiettivi civili, privando le persone di luce, acqua e cibo: per…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cremlino: «Kiev non riconquisterà la Crimea»

«L’Ucraina non riconquisterà la Crimea». Lo ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, citato dalla Tass, rispondendo a quanto affermato dal presidente ucraino Volodymyr…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia