Pareggio di bilancio, il Senato non approverà la legge | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pareggio di bilancio, il Senato non approverà la legge

Il Senato non approverà la legge di applicazione del pareggio di Bilancio in Costituzione, attualmente al vaglio della Camera. A deciderlo è stata la Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. La legge in questione completava gli impegni del nostro Paese presi con il Fiscal compact.

La Conferenza dei capigruppo del Senato ha deciso che la legge di Stabilità sarà l’unica ad essere approvata a fine legislatura. La legge arriverà al Senato lunedì 17 per poi essere ottenere l’approvazione nel corso della giornata stessa. Le votazioni si terranno sia la mattina che il pomeriggi. Successivamente passerà all’esame della Camera  per ottenere l’approvazione definitiva.

“Lunedì- ha spiegato la presidente dei senatori del Partito democratico, Anna Finocchiaro-  in aula avremo la legge si stabilità e chiuderemo in giornata. Martedì 18 ci dedicheremo invece alla nota di variazione di martedì che richiede molte ore”.

 

1 Commento per “Pareggio di bilancio, il Senato non approverà la legge”

  1. […] dell’Assemblea. Il disegno di legge passerà ora all’esame del Senato. Tuttavia, Palazzo Madama non lo approverà in chiusura di legislatura, salvo un’eventuale accordo tra la Camera e il […]

Scrivi una replica

News

Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine»

Angela Merkel ha “salutato” la Germania. «Oggi provo innanzitutto gratitudine e umiltà di fronte all’incarico che così a lungo ho tenuto», ha detto alla cerimonia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Ancora nessun decesso per Omicron»

Secondo l’Oms al momento non si hanno informazioni su eventuali decessi legati alla nuova variante Omicron del Covid. Lo ha sottolineato oggi un portavoce dell’agenzia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, ok a provvedimento che evita lo shutdown

Il Congresso americano ha approvato il provvedimento che evita lo shutdown e finanzia il governo fino a febbraio. Dopo la Camera (che aveva approvato in…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2021 si prevede un aumento del Pil pari al 6,3% e nel 2022 del 4,7%”

“Nel biennio 2021-2022 si prevede una crescita sostenuta del Pil italiano (+6,3% quest’anno e +4,7% il prossimo). L’aumento del Pil sarà determinato prevalentemente dal contributo della…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia