Severino: “Non si gioca la campagna elettorale sulla pelle dei detenuti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Severino: “Non si gioca la campagna elettorale sulla pelle dei detenuti”

Il ministro della Giustizia, Paola Severino, intervenendo a Prima di Tutto ha detto: “La strumentalizzazione del DDL sulle pene alternative al carcere è molto facile e può rappresentare il leitmotiv di una campagna elettorale. Ma non si gioca la campagna elettorale sulla pelle dei detenuti.
La discussione in Senato non era impossibile, ma era doverosa. Si tratta di un provvedimento indispensabile che avrebbe consentito di diminuire l’affollamento delle carceri contemperando questo risultato con la sicurezza dei cittadini. Voglio arrivare all’approvazione del DDL entro la fine della legislatura e ha annunciato di voler fare un estremo tentativo con grande determinazione. Parlerò con il Presidente e poi con i capigruppo del Senato affinché venga rimesso in calendario comincerò senz’altro dal Presidente Schifani”.

 

Scrivi una replica

News

Gas a 125 euro al Mwh

Il prezzo del gas si è attestato a quota 125 euro al megawattore ai mercati di Amsterdam.…

28 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 188 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 188 punti.…

28 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Durante la pandemia il 13% degli over 45 ha provato depressione per la prima volta»

Il biennio pandemico ha messo a dura prova la salute mentale di molte persone. Lo conferma uno studio coordinato dall’Università di Toronto, in Canada, pubblicato…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inquinamento: nel 2020, nell’Ue, 238 mila morti premature a causa dell’inquinamento da polvere sottili

Nel 2020, nell’Unione europea, sono state registrate 238 mila morti premature a causa dell’inquinamento da polvere sottili. Lo denuncia l’Aee, l’Agenzia europea dell’ambiente, sottolineando che…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia