Napolitano striglia i partiti: “Polemiche non brucino la fiducia riconquistata” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Napolitano striglia i partiti: “Polemiche non brucino la fiducia riconquistata”

“Questa interruzione in extremis non può oscurare la fecondità dell’azione del governo”, ma la fine anticipata della legislatura suscita “rammarico e preoccupazione”. A dirlo è stato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, durante la cerimonia di scambio di auguri tra le alte cariche dello Stato al Quirinale (dove sono presenti anche i leader dei partiti). “In gioco è il paese, è il nostro comune futuro e non solo un fascio di voti per questo o quel partito”.
Napolitano è stato poi molto critico nei riguardi delle forze politiche per il mancato raggiungimento di un’intesa su una nuova legge elettorale: “Il fatto imperdonabilmente grave è stato fallire la prova della riforma della legge elettorale del 2005, su cui pure la Corte Costituzionale aveva sollevato seri dubbi di legittimità”.
“Forte, motivato e tenace – ha quindi aggiunto – è stato il richiamo da parte di tante voci della società civile e del mondo del diritto e quante volte da parte del presidente della Repubblica: ma più forte è stato il sopravvivere delle peggiori logiche conflittuali tra le forze politiche. Nessuno potrà fare a meno di darne conto ai cittadini-elettori e la politica nel suo insieme rischia di pagare un prezzo pesante per questa sordità”.
Napolotano, inoltre, in vista del prossimo impegno elettorale, ha esortato i partiti a non bruciare la fiducia riconquistata dal Paese: “Serve una nuova stagione di rigore e un nuovo slancio di laboriosità e unità, i prossimi cinque anni sono un tempo congruo per il cambiamento e le riforme che servono all’Italia”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Mattarella: «Per sconfiggere il virus serviranno ancora prudenza, ma anche determinazione»

«Per sconfiggere il virus serviranno ancora prudenza e responsabilità nei comportamenti, ma servirà anche determinazione, iniziativa e anche coraggio d’innovazione e qualità». Così il capo…

11 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’Unione europea ha avviato una seconda azione legale contro AstraZeneca

La Commissione europea ha avviato una seconda azione legale contro AstraZeneca. «Chiediamo ad AstraZeneca la consegna entro giugno delle 90 milioni dosi che sarebbero dovute…

11 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 159 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 159.031.885. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

11 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, gli anticorpi “durano” fino a otto mesi dal contagio

Gli anticorpi, che neutralizzano il virus Sars-CoV-2, persistono nei pazienti fino ad almeno otto mesi dopo la diagnosi di Covid-19, indipendentemente dalla gravità della malattia,…

11 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia