Governo, Napolitano: “Rammaricato per scioglimento Camere, ma era segnato” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Governo, Napolitano: “Rammaricato per scioglimento Camere, ma era segnato”

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a seguito delle dimissioni presentate da Mario monti, ha sciolto domenica le Camere.
Parlando con i giornalisti il Capo dello Stato, ha detto: “Non ho avuto alcuna ombra da chiarire a proposito di quanto successo negli ultimi mesi. Non nascondo il mio rammarico per essere arrivati all’epilogo di questa legislatura un po’ prima della scadenza naturale. Questo può sollevare delle considerazioni che io ho già svolto lunedì davanti alle Alte cariche dello Stato e che quindi mi guardo bene dal ripetere ora. Tuttavia quella di oggi è stata la conclusione prevista e già segnata dai fatti. tanto è vero che, quando questa mattina c’è stato un gruppo che ha espresso il rammarico che non ci sia stata una dichiarazione formale del presidente Monti dinanzi alle Camere. Tale dichiarazione non avrebbe sortito altro effetto se non quello di confermare le decisioni di Monti di dimissioni irrevocabili qualunque fosse stato l’esito del dibattito. Mi aspetto che la campagna elettorale sia condotta con massimo di misura, con spirito competitivo ma costruttivo che la situazione esige. Spero che questa raccomandazione trovi riscontro nei comportamenti effettivi di tutte le forze politiche e di tutti i candidati”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia