Istat, prezzi alla produzione in calo dello 0,1% | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat, prezzi alla produzione in calo dello 0,1%

“Nel mese di novembre 2012, l’indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali registra una diminuzione dello 0,1% rispetto al mese precedente ed una crescita del 2,0% rispetto a novembre 2011, in rallentamento per il terzo mese consecutivo.
I prezzi dei prodotti venduti sul mercato interno diminuiscono dello 0,1% rispetto a ottobre ed aumentano del 2,2% su base tendenziale. Al netto del comparto energetico si registra un aumento congiunturale nullo ed uno tendenziale dell’1,1%.
I prezzi dei beni venduti sul mercato estero diminuiscono dello 0,2% sul mese precedente, con diminuzioni dello 0,2% sia per l’area euro sia per quella non euro. In termini tendenziali si registra un incremento dello 0,8% (+0,7% per l’area euro e +0,9% per quella non euro).
Il contributo maggiore alla crescita tendenziale dell’indice dei prezzi dei beni venduti sul mercato interno proviene dai prodotti energetici (1,2 punti percentuali). Per il mercato estero i contributi più significativi derivano, per l’area euro, dall’energia (0,3 punti percentuali), per quella non euro dai beni intermedi (0,3 punti percentuali).
I settori di attività economica per i quali si rileva la crescita tendenziale dei prezzi più marcata sono, per il mercato interno, quello delle industrie alimentari, bevande e tabacco con un aumento del 4,4%, e per il mercato estero quello della fabbricazione di coke e dei prodotti petroliferi raffinati, con un incremento dell’8,5%”, è quanto si legge in un comunicato stampa diffuso da Istat.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Censis: «Il 79,8% degli italiani chiede di non allentare le restrizioni o di inasprirle in vista delle feste natalizie»

«In vista del Natale e del Capodanno il 79,8% degli italiani chiede di non allentare le restrizioni o di inasprirle». Lo rileva il 54esimo Rapporto…

4 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Italia l’indice Rt è sceso a 0,91

Nel periodo compreso tra l’11 e il 24 novembre 2020, l’indice di trasmissibilità Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,91. Lo…

4 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Papa Francesco: «Stiamo vivendo la terza Guerra Mondiale a pezzi»

«Stiamo vivendo la terza Guerra Mondiale a pezzi». Lo ha detto Papa Francesco in un videomessaggio, in spagnolo, inviato ai partecipanti alla 23esima Giornata della…

4 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Biden ha chiesto a Fauci di «restare nello stesso ruolo che ha avuto con i precedenti presidenti»

Il presidente eletto degli Stati Uniti, Joe Biden, ha chiesto al direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, Anthony Fauci, di «restare nello…

4 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia