Consumi, Cia: “In 11 milioni di case è stato ridotto il budget per la spesa” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Consumi, Cia: “In 11 milioni di case è stato ridotto il budget per la spesa”

Il tonfo del potere d’acquisto delle famiglie, giù del 4,1% nei primi nove mesi del 2012, si fa sentire ampiamente anche a tavola. Lo sostiene la Confederazione italiana agricoltori, secondo cui sono oltre 11 milioni, praticamente una su due, le case degli italiani in cui si è costretti a ridurre il budget per gli alimentari. Mentre in 3 casi su 5 si cambia il modo di fare la spesa, andando a caccia di offerte e rivolgendosi sempre più spesso ai discount.
Una tendenza confermata anche dai risultati di una nostra indagine – spiega la Cia – secondo cui ben il 35% delle famiglie italiane (7,7 milioni) ha dovuto ‘svuotare’ il carrello della spesa, riducendo dosi e quantita’ acquistate.
E non si tratta solo di tagli al superfluo. Infatti, il 41,4% degli intervistati ha detto di aver diminuito gli acquisti di frutta e verdura, il 37% quelli di pane e pasta e il 38,5% quelli di carne rossa e pesce.
Il 2012 è stato un anno drammatico, complice soprattutto l’aumento degli oneri fiscali, e la conseguenza è stata una riduzione dei consumi da ‘tempi di guerra’. Per questo – suggerisce la Cia – adesso bisogna assolutamente prendere provvedimenti per aiutare le famiglie. Non è più tempo di attese, altrimenti – avverte – l’Italia non uscirà mai dal tunnel della crisi.

 

Scrivi una replica

News

Migranti, von der Leyen: «Proponiamo soluzione per ricostruire la fiducia fra Stati membri»

«Oggi proponiamo una soluzione europea per ricostruire la fiducia tra Stati membri e per ripristinare la fiducia dei cittadini nella nostra capacità di gestire come…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, la Commissione europea ha presentato un nuovo piano per la gestione dei migranti

No a trasferimenti obbligatori di migranti sbarcati nelle coste UE verso altri paesi dell’Unione, ma un «sistema comune» di rimpatri con una maggiore cooperazione con…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’Ilo: «Entro la fine del 2020 potrebbero esserci 25 milioni di disoccupati in più a livello mondiale»

Entro la fine del 2020, a causa della pandemia, a livello mondiale potrebbero esserci venticinque milioni di disoccupati in più, che andrebbero a sommarsi ai…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, al via la terza fase di sperimentazione per il vaccino della Johnson&Johnson

Il vaccino contro il coronavirus sviluppato dalla Johnson&Johnson, il primo a iniezione singola, è entrato nella terza fase di sperimentazione. Negli Stati Uniti, è il…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia