Napolitano: “Non intendo nominare io i nuovi senatori a vita” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Napolitano: “Non intendo nominare io i nuovi senatori a vita”

“Certo ci sono due seggi vacanti e io sono un convinto sostenitore di questo istituto: l’ho sempre difeso dagli attacchi e dalle polemiche. Ma in questa fase, a così breve distanza dalla conclusione del mio mandato, non intendo utilizzare questa facoltà e ritengo invece più opportuno trasmettere al mio successore ogni valutazione e decisione. Non ci sono i tempi necessari per nuove nomine senatoriali in quanto non si potrebbe esercitare con la dovuta ponderazione e serenità questa prerogativa a così breve distanza dalla fine del settennato. Non si può dimenticare come quella prevista dalla Costituzione sia una facoltà e non certo un obbligo.
La Costituzione prevede la possibilità e la facoltà di nominare un numero massimo di cinque senatori a vita e ci sono state molte dispute sul significato da dare a questa espressione.
Qualcuno l’ha interpretata come la possibilità che ogni presidente ne potesse indicare cinque e così facendo ci sono stati momenti in cui è lievitato il numero dei partecipanti all’Assemblea. L’interpretazione da tempo riconosciuta come corretta è una sola: i senatori a vita possono essere cinque in tutto.
Mi arrivano sollecitazioni e stimoli che riguardano persone degnissime ma sono convinto che se sono meritevoli di attenzione da parte mia lo saranno anche da parte del mio successore”, lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un intervista a La Stampa.

 

Scrivi una replica

News

Usa-Germania, incontro Biden-Merkel il 15 luglio

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, riceverà la cancelliera tedesca Angela Merkel alla Casa Bianca il prossimo 15 luglio. Lo ha riferito il portavoce…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Ad aprile, prestiti a famiglie, settore privato e società non finanziarie in crescita»

Ad aprile, i prestiti al settore privato, alle famiglie e alle società non finanziarie sono aumentati. Lo rende noto la Banca d’Italia, riferendo i dati…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia: la Banca centrale russa ha alzato i tassi

La Banca di Russia, la banca centrale russa, ha aumentato i tassi dello 0,5%, alzando il costo del denaro al 5,5%. Confermate le previsioni degli…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito: ad aprile, frena la produzione industriale

Ad aprile, la produzione industriale britannica ha registrato un calo inatteso. Lo comunica l’Office National of Statistics, l’ufficio nazionale di statistica britannico, riferendo un calo…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia