Elezioni, Bersani: “Non credo alla patrimoniale. Serve fedeltà fiscale” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Elezioni, Bersani: “Non credo alla patrimoniale. Serve fedeltà fiscale”

Parlando a Radio24 il leader del Partito Democratico, Pier Luigi Bersani, ha detto: “Non credo affatto ad una patrimoniale. Una patrimoniale l’abbiamo già e si chiama Imu, della quale dobbiamo rafforzare la progressività.
Quello che serve è che l’Italia arrivi alla fedeltà fiscale. Voglio una Maastricht della fedeltà fiscale”.
“Con Mario Monti non c’è nessun accordo in vista delle elezioni – continua -. Fra noi c’è una civiltà di discussione. Poi io sono critico su alcune cose e lui è critico su altre”.
Sulla scelta dell’Italia di fornire supporto logistico agli interventi in Mali, il segretario ha detto: “Non è che possiamo lasciare solo alla Francia un problema di questo genere. Abbiamo Prodi inviato dell’Onu nell’area, pacifista assoluto che tuttavia ha detto che questo intervento ci voleva. L’uso della forza, la presenza militare deve essere solo l’anticamera di una discussione politica. Se quell’area lì è instabile si riverbera sul nord dell’Africa, sulle primavere arabe. La cosa non può essere accettata”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 178,5 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 178.554.302. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

21 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Svezia, il Parlamento sfiducia il premier Lofven

Il primo ministro svedese, il socialdemocratico Stefan Lofven, è stato sfiduciato questa mattina in un voto in Parlamento: si tratta del primo nella storia politica…

21 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bielorussia, Borrell: «Sanzioni a 86 persone e 4 compagnia»

«Stamani con i ministri degli Esteri dell’Unione europea avremo un incontro con la leader dell’opposizione bielorussa, Svetlana Tikhanovskaya, che spiegherà la situazione nel Paese e…

21 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, regionali flop: trionfano i gollisti. Male Le Pen e Macron

Nella prima giornata delle regionali in Francia, a trionfare sono i neogollistti di Les Republicains, vincitori del primo turno di ballottaggio con il 28,4% dei…

21 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia