Tav, Passera: “Nel passato fatti errori ma opera avrà successo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Tav, Passera: “Nel passato fatti errori ma opera avrà successo”

Nel definire del progetto della Torino – Lione in passato sono stati fatti errori ma con il piano attuale “ci sono tutte le condizioni migliori per avere successo”. A dirlo è stato il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera.
Passera, intervenuto nel corso della presentazione del progetto definitivo del tratto italiano del corridoio europeo, ha detto: “Oggi presentiamo un progetto molto diverso da quello di tanti anni fa, che aveva molte criticità. Un progetto che risolve molti problemi del territorio, non consuma ambiente, crea lavoro per la valle e mette la Val di Susa al centro delle infrastrutture europee”.
La linea Torino – Lione “permette di collegare gli assi verticali e orizzontali dei corridoi europei e che mette l’Italia al centro di tutto questo”.

 

Scrivi una replica

News

Draghi: «Sta tornando la fiducia, la ripresa sarà sostenuta»

«La situazione economica europea e italiana è in forte miglioramento. Secondo le proiezioni della Commissione europea, nel 2021 e nel 2022 l’Italia crescerà rispettivamente del…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Perù, terremoto di magnitudo 5.8 a largo di Lima

Una scossa di terremoto di magnitudo è stata registrata alle 21.54 della giornata di martedì 22 giugno, al largo della costa centromeridionale del Perù, non…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

C. Conti: «Lotta ad evasione non basta, risultati incoerenti»

«Gli strumenti di cui dispone oggi l’amministrazione fiscale non sono in grado di determinare una significativa riduzione dei livelli di evasione». E’ quanto emerge nel…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 105 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 105 punti.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia