Fisco, Brunetta: “La Corte dei Conti ci dà ragione” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fisco, Brunetta: “La Corte dei Conti ci dà ragione”

“Le parole del presidente della Corte dei Conti, Luigi Giampaolino, ci danno ragione: ‘il ricorso ad aumenti delle tasse, forzando una pressione fiscale già fuori linea nel confronto europeo, ha favorito le condizioni per ulteriori effetti recessivi’. Lo andiamo ripetendo, ahimè inascoltati, da mesi: la politica economica sbagliata dell’Europa a trazione tedesca ed eseguita glacialmente in Italia, come un compitino per casa, dal senatore Monti, ha acuito gli effetti della crisi e della recessione. Così come andiamo ripetendo da mesi, ed oggi siamo confortati dall’analisi puntuale della Corte dei Conti, che a furia di manovre correttive del disavanzo si favorisce un avvitamento negativo dell’economia italiana”. E’ quanto sostiene in una nota l’ex ministro e ora coordinatore dei dipartimenti del Popolo della libertà, Renato Brunetta.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, Johnson:«Missione compiuta»

«Missione compiuta». Così Boris Johnson saluta il quinto anniversario dello storico referendum del 2016, che sancì l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, variante Delta Plus rilevata in tre Stati dell’India

La variante Delta plus del coronavirus, è stata rilevata in tre Stati differenti dell’India: Maharashtra, Kerala e Madhya Pradesh.…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca:«Con Europa situazione esplosiva, allentare le tensioni»

«Nel complesso la situazione in Europa è esplosiva e richiede misure specifiche per la de-escalation. La parte russa ha proposto una serie di misure. Per…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Draghi: «Accelerare su vaccinazione per fronteggiare varianti»

«Ad oggi, nell’Unione Europea più di metà della popolazione adulta ha ricevuto almeno una dose di vaccino. In Italia la quota è quasi del 60% e circa…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia