Imu, Berlusconi: “Restituzione a italiani da accordo con Svizzera” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Imu, Berlusconi: “Restituzione a italiani da accordo con Svizzera”

Intervistato da TgCom 24 Silvio Berlusconi ha detto: “I soldi per restituire l’Imu arriveranno dall’accordo con la Svizzera, un accordo già fatto da Gran Bretagna, Austria e Germania: si paga una ‘una tantum’ sui capitali detenuti in Svizzera e si pensa di arrivare a oltre 20 miliardi e poi ci sarà un flusso annuo di circa 5 miliardi all’anno. Intanto i contanti già esistono, tramite un accordo con la Cassa depositi e prestiti, come già fatto per il terremoto in Emilia”.
“E’ una follia – ha aggiunto – voler ridurre a 300 euro, come dice Bersani, il limite di pagamenti in contanti.
Noi nel primo Cdm toglieremo il limite a 1000 euro”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello globale i contagi hanno superato i 178,8 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 178.870.559. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Pochi vaccini nei paesi più poveri»

Secondo il consigliere del direttore generale dell’Oms, Bruce Aylward, molti dei paesi più poveri che hanno ricevuto i vaccini anti-Covid-19 attraverso l’iniziativa Covax, che ha…

22 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Corte di Giustizia: «YouTube non responsabile automaticamente delle violazioni del copyright»

YouTube – e piattaforme online simili – non devono essere considerate automaticamente responsabili della violazione del diritto d’autore commessa dagli utenti attraverso la pubblicazione di…

22 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Speranza: «Fino a quando il numero dei morti non sarà zero, la battaglia resterà incompiuta»

«Fino a quando il numero delle morti per Covid non sarà ‘zero’ in tutte le Regioni italiane ci sarà ancora una battaglia incompiuta». Lo ha…

22 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia