Calcioscommesse, arrestato componente del clan degli “zingari” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Calcioscommesse, arrestato componente del clan degli “zingari”

Admir Sulic, uno dei componenti del cosiddetto “gruppo degli zingari”, è stato arrestato dagli agenti dello Sco all’aeroporto Malpensa di Milano. Nei confronti di Sulic era stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse.
Sulic, sospettato di essere legato a Tan Seet Eng, detto Dan, la mente che movimentava da Singapore milioni di euro in tutto il mondo e che in Italia ha innescato lo scandalo delle partite truccate, si era messo in viaggio su un aereo partito dal Paese asiatico dopo aver deciso di costituirsi a seguito dell’ordine di arresto spiccato dalla procura di Cremona.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 45,1 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 45.179.529. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Nizza, gruppo tunisino rivendica attacco

La procura antiterrorismo di Tunisi ha aperto un’inchiesta dopo che un sedicente gruppo terroristico “Al Mahdi nel sud della Tunisia” ha rivendicato, tramite un post…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, impennata di contagi in Svizzera: 9mila nelle ultime 24 ore

La Svizzera nelle ultime 24 ore ha registrato oltre 9mila nuovi casi e 52 decessi. A riferirlo sono state le autorità sanitarie alle prese con…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, la Francia torna in lockdown

La Francia è tornata in lockdown, ma a differenza di quello primaverile, questa volta rimarranno aperte le scuole, gli uffici, le fabbriche e tutto il…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia