Benedetto XVI: “Non abbandono la croce, ma resto in modo nuovo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Benedetto XVI: “Non abbandono la croce, ma resto in modo nuovo”

“Non mi sono mai sentito solo, grazie. Non abbandono la croce, ma resto in modo nuovo”. Così Papa Benedetto XVI ha salutato mercoledì i fedeli nella sua ultima uscita pubblica da Pontefice.
“In questo momento c’è in me una grande fiducia – ha affermato Papa Ratzinger -. La comunità dei credenti ascolta e accoglie la parola di Dio e questa è la mia fiducia. Quando il 19 aprile di otto anni fa ho accettato il ministero petrino, ho avuto una solida certezza. In quel momento le mie parole sono state ‘Signore perché mi chiedi questo? E’ un peso grande che mi metti sulle spalle ma se tu me lo chiedi accetto, sicuro che tu mi aiuterai anche con tutte le mie debolezze'”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 41,8 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 41.809.596. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

23 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre cento accademici hanno chiesto misure restrittive più drastiche al governo

Oltre cento scienziati e docenti universitari hanno scritto un appello al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e a quello del Consiglio, Giuseppe Conte. Nella lettera,…

23 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Negli Stati Uniti, con il coronavirus persi 2,5 milioni di anni di potenziale vita umana»

Circa 2,5 milioni di anni di potenziale vita umana. A tanto ammonta il “costo” del coronavirus negli Stati Uniti. La stima è contenuta in uno…

23 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito e Giappone firmano accordo commerciale

È stato siglato oggi il primo accordo commerciale post-Brexit per il Regno Unito. Si tratta dell’intesa con il Giappone (firma avvenuta a Tokyo, presente per…

23 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia