Delitto Meredith, il processo torna alla Corte d’Appello | T-Mag | il magazine di Tecnè

Delitto Meredith, il processo torna alla Corte d’Appello

Il processo sul delitto di Meredith Kercher, dovrà tornare alla Corte d’Appello. Raffaele Sollecito e Amanda Knox dovranno dunque ripresentarsi di fronte ai giudici per rispondere dell’accusa di omicidio volontario.
Il procuratore generale della Cassazione, Luigi Riello, criticando i giudici d’appello: “In questo processo il giudice di merito ha smarrito la bussola. Ci sono tutti i presupposti perché non cali il sipario su un delitto sconvolgente di cui per ora resta come unico condannato Rudy Guede”.

 

1 Commento per “Delitto Meredith, il processo torna alla Corte d’Appello”

  1. […] notizia della Cassazione che annulla l’assoluzione di Amanda Knox e Raffaele Sollecito nell’ambito dell’omicidio di Meredith Kercher è stata ripresa da molti siti […]

Scrivi una replica

News

Ucraina, Zelensky: «La Russia deve essere riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo»

«La Russia deve essere riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo. Il mondo può e quindi deve fermare il terrore russo». Lo ha scritto su…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Draghi: «Ci ritroviamo con una Ue più unita, una NATO più unita»

«Gli effetti di questa guerra sono imprevedibili, ci ritroviamo con una Ue più unita, una NATO più unita e probabilmente più grande: i Paesi cercano…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Vladimir Putin non sarà presente al prossimo G20»

«Vladimir Putin non sarà presente al prossimo G20». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, esclude la presenza del leader del Cremlino, al prossimo G20…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siccità, Curcio: «Stato d’emergenza, dopo che saranno decise le misure»

«Lo stato di emergenza» a causa della siccità «è un atto del governo e si farà quando avremo le idee chiare sulle misure» da applicare.…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia