Il bilancio dei musei | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il bilancio dei musei

Tutti i musei pubblici d'Italia guadagnano meno del Louvre
di Gian Antonio Stella

Ventisei euro di incassi l’anno per ogni dipendente: è da apocalisse il bilancio dei musei e dei siti archeologici calabresi. Sparare solo sulla Calabria, però, sarebbe ingiusto. Sono i conti del nostro intero patrimonio culturale a esser tragici: tutte le biglietterie statali italiane messe insieme hanno fatto introiti nel 2012 per un centinaio di milioni.
Il 25% in meno del Louvre da solo. Sgombriamo subito il campo da una polemica: statue e dipinti, fontane e ville rinascimentali non hanno come obiettivo principale fare soldi. Prima vengono la tutela e la condivisione del patrimonio che ci hanno lasciato i nostri avi. Ed è giusto che sia così. Non c’è museo al mondo che possa reggersi sui biglietti. E se anche funzionassero da noi come nei Paesi più civili le cose di contorno che aiutano a produrre denaro (dalle caffetterie ai Bookshop, dai parcheggi al merchandising) non sarebbero sufficienti.

Continua a leggere su il Corriere.it

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, nel secondo trimestre l’economia è cresciuta del 6,5% su base annua

Nel secondo trimestre il Prodotto interno lordo degli Stati Uniti è cresciuto del 6,5% su base annua. Lo ha reso noto il Dipartimento del Commercio…

29 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Svimez: «Dopo l’emergenza sanitaria, il divario tra Nord e Sud è destinato ad aumentare»

Con la ripresa economica che dovrebbe verificarsi nel 2021 e nel 2022, soltanto il Centro-Nord dell’Italia recupererà «integralmente» il Prodotto interno lordo bruciato nel 2020,…

29 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: da domenica gli over 60 potranno ricevere la terza dose di vaccino

Da domenica gli israeliani over 60, che hanno ricevuto la seconda dose del vaccino Pfizer-BioNTech oltre cinque mesi fa, potranno riceverne una terza. Lo ha…

29 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Emergenza sanitaria, Sileri: «Virus all’angolo, abbiamo quasi vinto la guerra»

«Virus messo all’angolo, abbiamo quasi vinto completamente la guerra». Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, a Radio Cusano Campus. «Difficilmente avremo l’esperienza di mille…

29 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia