I saggi: “Il finanziamento pubblico ai partiti non va eliminato” | T-Mag | il magazine di Tecnè

I saggi: “Il finanziamento pubblico ai partiti non va eliminato”

“Ineliminabile”. I dieci saggi hanno così definito “il finanziamento pubblico” ai partiti, spiegando tuttavia che i fondi vanno assegnati alle forze politiche “in forma adeguata e con verificabilità”.
“Occorre prevedere negli statuti dei partiti norme specifiche per garantire la democrazia interna. È opinione del gruppo di lavoro”. Questo è quanto si legge nella relazione consegnata al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, da parte dei cosiddetti saggi.
La legge sul finanziamento dei partiti “sia troppo generica e rischi di dar luogo ad incertezze e contenziosi. Pertanto, appare opportuno proporre che ogni statuto preveda, per rispondere ai requisiti di democraticità richiesti dalla Costituzione: a) gli organi dirigenti elettivi; b) le procedure deliberative che prevedano adeguata interazione tra iscritti e dirigenti nella formazione degli indirizzi politici; c) gli organi di garanzia e di giustizia interni; d) la istituzione dell’anagrafe degli iscritti e le condizioni per l’accesso, che dovrebbe essere garantito a tutti gli iscritti; e) l’equilibrio di genere negli organi collegiali e nella formazione delle candidature; f) le garanzie per le minoranze; g) le procedure per modificare statuto, nome e simbolo del partito”.

 

Scrivi una replica

News

Corea del Nord, Kim Jong-un: «Sconfitto il Covid-19»

Una «eclatante vittoria» contro il Covid-19. L’ha annunciata il dittatore della Corea del Nord, Kim Jong-un, dopo circa due settimane di zero casi registrati ufficialmente…

11 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «La guerra finirà con la liberazione della Crimea»

«Questa guerra russa contro l’Ucraina, contro tutta l’Europa libera, è iniziata con la Crimea e deve finire con la Crimea, con la sua liberazione». Così…

11 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«In Europa nel 45% del territorio la siccità è al livello di attenzione»

In diversi Paesi europei le alte temperature perdureranno nelle prossime settimane, causando un aggravamento della siccità. Lo riferisce l’Osservatorio dell’Unione europea per la siccità, stimando…

11 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Vaiolo delle scimmie: dal 1° gennaio oltre 27 mila casi a livello globale

Dal 1° gennaio al 7 agosto 2022, sono stati confermati oltre 27 mila casi (27.814) di vaiolo delle scimmie, sparsi in 89 Paesi. Contenuti invece…

11 Ago 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia