Eurostat, deficit dell’Italia al 3% nel 2012 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eurostat, deficit dell’Italia al 3% nel 2012

L’eurostat ha reso noto che il deficit dell’Eurozona, nel 2012, si è attestato al 3,7% del Pil, in miglioramento rispetto al 4,7% del 2011. Inoltre, secondo Eurostat, il debito pubblico è risultato al 90,6% del Pil, rispetto all’87,3% del 2011.
La riduzione del deficit è unicamente dovuta all’aumento delle tasse che nel 2012 hanno pesato per il 45,3% del Pil, mentre la spesa pubblica è aumentata leggermente passando dal 49,5% al 49,9%.
Per quanto riguarda l’Italia il deficit nel 2012 si è attestato al limite del 3% del Pil.

 

Scrivi una replica

News

Corruzione, Italia 52esima nella classifica di Transparency International

Annualmente, Trasparency International pubblica un dossier sulla percezione della corruzione in 180 Paesi, tra questi c’è anche l’Italia. Nella classifica relativa al 2020, il nostro…

28 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Quello neozelandese è il governo che ha agito meglio contro la pandemia»

Il governo neozelandese ha agito meglio di altri contro la pandemia. A sostenerlo una classifica stilata dal Low Institute di Sydney, che considera sei parametri,…

28 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa, Biden ospiterà summit sul clima il 22 aprile

L’amministrazione Usa potrebbe ospitare un summit dei leader mondiali sul clima il prossimo 22 aprile, in occasione della Giornata della Terra. Ad annunciarlo è stato…

28 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Oms: paesi e produttori vaccini lavorino insieme

L’Oms invita i paesi e i produttori di vaccini a lavorare insieme. Per il momento, però, nessuna soluzione in vista per i ritardi nelle consegne…

28 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia