Sparatoria Palazzo Chigi, l’Ordine dei Giornalisti condanna intervista figlio Preiti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sparatoria Palazzo Chigi, l’Ordine dei Giornalisti condanna intervista figlio Preiti

“Informazione estranea alle regole elementari della professione”. Il presidente dell’Ordine dei giornalisti, Enzo Iacopino, ha così commentato la scelta di alcuni cronisti di intervistare il figlio undicenne di Luigi Preiti, l’uomo che nella mattinata di domenica ha aperto il fuoco, ferendo due carabinieri, davanti a Palazzo Chigi.
“Per registrare una dichiarazione – ha detto Iacopino – si piantona la casa di un ragazzo di 11 anni. Lo si intervista, forse convinti di aver fatto uno scoop. Ne viene fuori, invece, solo un modo di fare informazione che sento estraneo al mio cuore, ancor prima che alle regole elementari della professione”.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, Lagarde chiede una revisione dell’obiettivo della Bce sull’inflazione

«Era adeguato a un periodo in cui la BCE stava cercando di affermare la propria credibilità e un’inflazione troppo alta era la principale preoccupazione». Lo…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Serie A, Zampa: «Troppi giocatori positivi al coronavirus: il campionato va sospeso»

«I protocolli che abbiamo sottoscritto parlano chiaro, il campionato di Serie A deve essere sospeso». Lo ha detto la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, parlando…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, via libera del Cts a tamponi rapidi nelle scuole italiane

Il CTS, il Comitato tecnico scientifico, ha dato il via libera alla possibilità di effettuare tamponi rapidi nelle scuole italiane «ai fini esclusivi di screening è possibile…

29 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Guterres: «Dobbiamo agire adesso, altrimenti rischiamo recessione globale»

«Se non agiamo ora, abbiamo davanti una recessione globale che potrebbe spazzare via decenni di sviluppo e rendere completamente fuori portata l’Agenda 2030». Così il…

29 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia