Banca d’Italia: a maggio nuovo record del debito pubblico | T-Mag | il magazine di Tecnè

Banca d’Italia: a maggio nuovo record del debito pubblico

Afferma la Banca d’Italia che si tratta del nuovo record del debito pubblico, quello di maggio. E’ quanto emerge dal supplemento Finanza pubblica, fabbisogno e debito. Da quanto si apprende il debito aumenta di 33,4 miliardi rispetto al mese precedente, raggiungendo un nuovo massimo storico, 2.074,7 miliardi. Tale aumento, sottolinea Palazzo Koch, riflette principalmente l’incremento di 20,4 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro e il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche del mese (11,5 miliardi). Nel mese di maggio la quota di competenza dell’Italia dei prestiti erogati dall’Efsf è stata pari a 2,9 miliardi (complessivamente tale quota ha raggiunto 30,9 miliardi).
Inoltre, alla crescita del debito nei primi cinque mesi dell’anno, ha contribuito per quasi sette miliardi di euro il sostegno dei paesi dell’area dell’euro in difficoltà che si traduce nella quota di competenza dell’Italia dei prestiti erogati dall’Efsf per un valore di 4,0 miliardi e il versamento di aprile del capitale dell’European stability mechanism (Esm) pari a 2,9 miliardi di euro. Una quota che ha raggiunto complessivamente 49,5 miliardi.

 

Scrivi una replica

News

Ambasciatore Usa in Russia rientrerà per delle consultazioni

John Sullivan, ambasciatore degli Stati Uniti, in Russia, tornerà negli Usa per consultazioni, come lui stesso ha detto alla Tass.…

20 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, Véran:”Situazione fragile anche se virus in calo”

“C’è una diminuzione del virus ma la situazione resta fragile, perchè siamo sempre ad un livello molto elevato”. Lo ha detto il ministro francese della…

20 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Xi Jinping: “Le decisioni globali non spettano a pochi Paesi”

“Le questioni globali non possono essere decise solo da pochi Paesi” . Lo ha detto il presidente cinese Xi Jinping aprendo il Forum Boao per…

20 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Def, Bankitalia: “Plausibile ripresa significativa nel II semestre”

“È plausibile che nella seconda parte dell’anno si possa avviare una ripresa significativa, trainata dagli investimenti e, più gradualmente, dai consumi; le prospettive sono però…

20 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia