Grecia, il Parlamento approva nuovi licenziamenti nel settore pubblico | T-Mag | il magazine di Tecnè

Grecia, il Parlamento approva nuovi licenziamenti nel settore pubblico

Il parlamento greco ha approvato un piano che permetterà il taglio di oltre 4000 posti di lavoro nel settore pubblico (soprattutto insegnati e dipendenti dell’amministrazione locale). Mentre all’esterno una folla di manifestanti protestava contro il provvedimento. I voti a favore del provvedimento sono stati 153. I deputati presenti erano 300.
Il piano di licenziamenti era stato richiesto dai creditori internazionali dell’Unione Europea e il Fondo Monetario internazionale come condizione per il versamento di un prestito da sette miliardi di euro. Oltre ai 4000 lavoratori che verranno immediatamente licenziati, altri 25mila riceveranno il 75% del salario ancora per otto mesi, dopo di che perderanno il posto di lavoro se nel frattempo non saranno stati trasferiti ad altri incarichi.

 

Scrivi una replica

News

Recovery, Ue lancia piano di finanziamento da 806 miliardi

“La Commissione europea lancia il suo piano per finanziare il Next Generation Eu: entro il 2026, raccoglierà sui mercati 806 miliardi di euro, con un…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bce: «Campagna vaccinale è cruciale per la ripresa»

«Le misure di bilancio a sostegno dell’economia reale, nel 2020, hanno protetto le banche dal buona parte delle perdite sui loro prestiti e sarà cruciale…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ocse: “L’Italia deve migliorare l’efficienza della pubblica amministrazione”

“La priorità essenziale per favorire la ripresa dell’Italia è rappresentata dalla promozione dell’efficienza della pubblica amministrazione, principalmente nell’ottica di migliorare la gestione degli investimenti pubblici…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Somalia, presidente firma legge su proroga del suo mandato

Mohamed Abdullahi Mohamed, presidente della Somalia, ha firmato una legge che proroga per altri due anni il suo mandato, scaduto l’8 febbraio.…

14 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia