La Juventus è la regina degli incassi in Europa | T-Mag | il magazine di Tecnè

La Juventus è la regina degli incassi in Europa

di Mirko Spadoni

antonio_contePartecipare alla Champions League non è solo una questione di prestigio sportivo. Certo, il fascino che può avere giocare una delle competizioni calcistiche più importanti del pianeta è indubbio. Ma siamo nel 2013 e il calcio ha assunto sempre più i connotati di un’industria che permette di guadagnare molti soldi.
Basti pensare che nell’ultima edizione della Champions League, le 32 squadre partecipanti si sono spartite una somma notevole: ben 904, 6 milioni di euro.
Una cifra da capogiro, divisa seguendo criteri precisi. Innanzitutto, la somma totale (904,6 milioni di euro, per l’appunto) è stata suddivisa in due parti: la prima in 495 milioni di euro in quote fisse, la seconda in 409,6 milioni di euro per i diritti televisivi.
In base al sistema di distribuzione, tutte le società hanno avuto diritto a un minimo di 8,6 milioni di euro. Inoltre, nella fase a gironi sono stati corrisposti i premi partita (un milione di euro a vittoria e 500.000 euro a pareggio).
Alle squadre che sono poi riuscite ad accedere agli ottavi di finale sono stati assegnati 3,5 milioni di euro. Quelle classificate ai quarti hanno portato a casa altri 3,9 milioni. Mentre alle squadre, che hanno conquistato l’accesso alle semifinale, è stato riconosciuto un ulteriore premio di 4,9 milioni di euro.
Un criterio diverso è stato invece adottato per dividere i proventi televisivi. In questo caso la Uefa ha deciso di assegnare una cifra diversa in base al valore proporzionale del mercato televisivo rappresentato da ogni club. In sostanza, più tifosi hai che ti seguono in televisione, più è facile ottenere maggiori proventi.
Detto questo quale è stata la squadra che ha incassato di più? E’ stata la Juventus, che ha visto entrare nelle proprie casse ben 63,5 milioni di euro. Il club torinese ha infatti ottenuto una cifra notevolmente superiore rispetto alle due finaliste, Bayern Monaco e Borussia Dortmund (con la prima che ha incassato 55, 046 di euro e la seconda 54,161). Per inciso, la società bavarese (vincitrice della competizione) ha incassato 10 milioni di euro per aver vinto la Finale, 35,9 milioni in premi partecipazione e partita (finale inclusa) e 19,146 milioni di euro per i diritti televisivi. Il Borussia ne ha incassati 6 per essersi classificata seconda. Ma come se la sono passate le altre squadre? Non malissimo, diciamo. Il Milan ha incassato 51,4 milioni di euro, il Real Madrid 48,4, il Barcellona 45,5. Mentre il Paris Saint Germain di Ibrahimovich e soci si è fermato a quota 44,7 milioni di euro.

 

Scrivi una replica

News

Superlega, Johnson e Macron contro i 12 club

Il premier britannico, Boris Johnson e il presidente francese, Emmanuel Macron, hanno inviato i club fondatori a fermarsi e ripensare alla creazione della Superliga, perchè…

19 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: “Giornalismo contribuisce alla rinascita del Paese”

“Il giornalismo è interrogato da questa prospettiva di rinascita civile, sociale, economica, per potervi contribuire, accompagnandola. Le democrazie hanno bisogno di un giornalismo vivo, libero,…

19 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Deloitte: “In Italia la Pubblica amministrazione ha un efficienza minore rispetto alla media dei Paesi Ue”

Da quanto emerge da una analisi di Deloitte sulla semplificazione amministrativa e le iniziative per migliorare il rapporto tra Pa e imprese, in Italia si…

19 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, riapre bolla tra Australia e Nuova Zelanda

Riapre la bolla tra Australia e Nuova Zelanda, con i primi voli che sono partiti questa mattina e permetterà ai residenti di spostarsi senza doversi…

19 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia