Gli italiani non dicono addio al telefono fisso | T-Mag | il magazine di Tecnè

Gli italiani non dicono addio al telefono fisso

telefono_fissoNonostante l’Italia rappresenti uno dei Paesi con la diffusione maggiore di telefoni cellulari è anche quello più restio a dare l’addio al vecchio telefono fisso.
Il 57% degli italiani, spiega il portale Facile.it non abbandonerebbe la vecchia linea casalinga ne tanto meno l’Adsl.
Secondo quanto emerso dallo studio la scelta della linea veloce non avviene in base al prezzo ma alle prestazioni che l’Adsl può arrivare a fornire, in poche parole: deve garantire velocità e continuità.
Il 48% cerca infatti l’alta velocità di connessione mentre solo il 40% cerca tariffe basse senza curarsi della ‘qualità’ della navigazione.
Gli italiani risultano immuni alle promozioni: solo il 12% degli intervistati abbandona la propria linea per spostarsi su un’altra in base alla pubblicità o alle offerte particolari.
In media, chi decide di sottoscrivere un contratto telefonico con linea ADSL, ha circa 43 anni e nel 65% dei casi è un uomo. Il 43% del campione intervistato dal Facile.it ritiene importantissima la connessione wi-fi e afferma di non poterne fare a meno.
Solo nel 35% dei casi è una donna a scegliere un nuovo operatore telefonico e Adsl mentre sale l’incidenza delle donne, 37%, se si va a guardare le scelte di cambio operatore per motivi tariffari.
Dall’analisi è anche che il 50% di chi sottoscrive un contratto per la linea telefonica ha già cambiato fornitore almeno una volta ed è pronto a farlo ancora se gli venisse proposto qualcosa di più vantaggioso sia a livello di tariffe che di prestazioni.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Figliuolo: «La campagna vaccinale procede regolarmente»

«La campagna» vaccinale «va avanti e procede in maniera regolare». Così il commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo, annunciando un’imminente consegna di dosi…

22 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente, Draghi: «Dobbiamo cambiare il modo di lavorare e dobbiamo farlo rapidamente»

«Dobbiamo cambiare il modo di lavorare e dobbiamo farlo rapidamente». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, al summit con i leader internazionali, in occasione…

22 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente, Biden: «Gli Usa taglieranno le emissioni tra il 50 e il 52% entro il 2030»

Gli Stati Uniti ridurranno le emissioni di gas serra tra il 50 e il 52% entro il 2030. Lo ha annunciato il presidente statunitense, Joe…

22 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Gelmini: «Il coprifuoco non durerà fino al 31 luglio»

«Il fatto che nel testo del decreto varato ieri non sia stato riprogrammato il coprifuoco, non significa che durerà fino al 31 luglio. Questa è una lettura…

22 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia