Auto e aerei blu, i tagli del governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Auto e aerei blu, i tagli del governo

enrico_lettaIl concetto è chiaro: tagliare la spesa pubblica laddove si ravvisano sprechi. E la stretta annunciata dal presidente del Consiglio, Enrico Letta, prende il via (neanche troppo a caso) dalle voci più “odiate”, mediaticamente parlando: le auto e gli aerei blu.
Si tratta di un taglio consistente, pari al 25% delle auto blu in servizio dalla presidenza del Consiglio, che passeranno così da 60 a 44. La seconda direttiva prevede la vendita di tre dei dieci aerei blu a servizio di Palazzo Chigi. I velivoli venduti saranno un Airbus 319 e due Falcon 900 per un risparmio totale di 50 milioni di euro. La cifra in questione, ha spiegato Letta, andrà a rimpinguare le casse della flotta antincendio della Protezione Civile. Si parla inoltre di una riduzione, in linea con gli anni recedenti, delle ore di volo degli aerei blu: si è passati dalle poco più di diecimila ore del 2010, alle circa ottomila del 2011, alle 5.952 del 2012, per scendere ancora nei primi mesi del 2013 a 2.464 ore di volo.
Giro di vite anche sulle missioni dei dipendenti della presidenza del Consiglio. Nella circolare di Palazzo Chigi, infatti, al fine di contenere i costi, si legge ad esempio che “nel caso di utilizzo del mezzo aereo si dovrà preferibilmente fare ricorso alla cassa economica anche per i voli transcontinentali superiori a cinque ore”. Le misure previste, comunque rilevanti, hanno in verità un impatto minimo rispetto alla consistenza della spesa pubblica che nel nostro Paese “pesa” per circa il 50% della ricchezza prodotta. Proprio nella giornata di lunedì, inoltre, Bankitalia nel supplemento Finanza pubblica, fabbisogno e debito ha reso noto che il debito delle Amministrazioni pubbliche, a giugno, è aumentato di 0,6 miliardi rispetto al mese precedente, raggiungendo i 2.075,1 miliardi (era a 2.074,7 miliardi nel mese di maggio).

 

Scrivi una replica

News

Maria Chiara Carrozza nominata presidente del Consiglio nazionale delle Ricerche

Maria Chiara Carrozza, classe 1965, è stata nominata presidente del CNR, il Consiglio Nazionale delle Ricerche. L’ha nominata la ministra dell’Università e della Ricerca, Maria…

12 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, vaccino Astrazeneca anche agli over 55

La Francia ha abbassato l’età per il vaccino AstraZeneca, che verrà inoculato alle persone con più di 55 anni.…

12 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Confindustria: “A fine 2022 l’economia italiana colmerà il gap generato con la crisi pandemica”

“A fine 2022 il lungo recupero dell’economia italiana porterà alla completa chiusura del gap generato con la crisi pandemica . Per la ripresa dell’Italia sarà…

12 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 277 morti in Russia in 24 ore: dato più basso dal 9 novembre

La Russia ha registrato 277 morti nelle ultime 24 ore, registrando il dato più basso dal 9 novembre.…

12 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia