Il monito di Hahn all’Italia: “Basta sprecare i fondi dell’Unione europea” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il monito di Hahn all’Italia: “Basta sprecare i fondi dell’Unione europea”

“Basta con la distribuzione a pioggia dei fondi Ue”. A dirlo, ammonendo così l’Italia, è stato il commissario Ue alle Politiche regionali Johannes Hahn, che nel corso di un’intervista, rilasciata all’agenzia di stampa Ansa, ha ribadito l’intenzione dell’Unione europea: “assicurare una forte concentrazione delle risorse disponibili su poche, chiare priorità”.
“Ci sono tipi di progetti – ha spiegato Hahn – che non vogliamo più vedere e altri che vorremmo di più. Ci sono già buoni esempi in giro, come le Tecnopoli in Emilia Romagna, i piani di sviluppo urbano integrato in Toscana, o quelli per le energie rinnovabili in Puglia”. Ma non vogliamo più, fa sapere Hahn, l’utilizzo dei fondi “per eventi come il concerto di Elton John a Napoli, o l’A3 per Salerno-Reggio Calabria”.

 

2 Commenti per “Il monito di Hahn all’Italia: “Basta sprecare i fondi dell’Unione europea””

Leave a Reply to Fondi, l'Ue bacchetta l'Italia: "Mai più soldi per i concerti o la Salerno … – il Giornale (Blog) - Notizie, musica e informazione - Sempre con te! - ILCommentario.com

News

Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine»

Angela Merkel ha “salutato” la Germania. «Oggi provo innanzitutto gratitudine e umiltà di fronte all’incarico che così a lungo ho tenuto», ha detto alla cerimonia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Oms: «Ancora nessun decesso per Omicron»

Secondo l’Oms al momento non si hanno informazioni su eventuali decessi legati alla nuova variante Omicron del Covid. Lo ha sottolineato oggi un portavoce dell’agenzia…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, ok a provvedimento che evita lo shutdown

Il Congresso americano ha approvato il provvedimento che evita lo shutdown e finanzia il governo fino a febbraio. Dopo la Camera (che aveva approvato in…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2021 si prevede un aumento del Pil pari al 6,3% e nel 2022 del 4,7%”

“Nel biennio 2021-2022 si prevede una crescita sostenuta del Pil italiano (+6,3% quest’anno e +4,7% il prossimo). L’aumento del Pil sarà determinato prevalentemente dal contributo della…

3 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia