L’uscita dalla recessione dell’Eurozona | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’uscita dalla recessione dell’Eurozona

eurotowerFinalmente, dopo sette trimestri, l’Eurozona è uscita dalla recessione registrando un aumento del prodotto interno lordo dello 0,3%. Un aumento migliore di quello atteso dagli economisti che prospettavano un +0,2%.
E’ quanto rileva Eurostat che spiega tuttavia che, al contrario di tutti i Paesi dell’Europa dei 27, dove in media l’economia è cresciuta dello 0,3%, in Italia si conferma ancora con un segno meno: -0,2%.
Guardando alle altre economie risulta che in Francia la crescita del prodotto interno lordo è andata oltre le aspettative: secondo l’Istituto statistico Insee infatti il pil transalpino ha registrato un aumento dello 0,5% sul trimestre precedente e dello 0,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Gli analisti, in questo senso, si aspettavano un aumento dello 0,2% sul trimestre e un calo dello 0,1% sull’anno.
Veniamo ora alla Germania: il Paese del Bundesbank nel secondo trimestre ha visto crescere la sua economia dello 0,7%. Anche in questo caso gli economisti erano stati più pessimisti, prevedendo un aumento dello 0,6%.
Secondo l’istituto di statistica tedesco la crescita riscontrata si deve principalmente all’incremento dei consumi privati.
Tornando all’Italia, all’apertura dei mercati finanziari lo spread tra il Btp e il Bund tedesco si è presentato nuovamente in calo attestandosi a 239,1 punti base, con un tasso al 4,21%.

 

Scrivi una replica

News

Vaccini, Aifa: “Da dicembre a marzo oltre 46mila sospette reazioni, il 2,7% di esse non gravi”

Tra il 27 dicembre 2020 e il 26 marzo 2021 sono pervenute 46.237 segnalazioni di sospette reazioni avverse su un totale di 9.068.349 dosi di…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 77mila nuovi casi negli Usa

Sono oltre 77mila i nuovi casi di coronavirus registrati negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore. I decessi invece, sono stati 987.…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Speranza: “50 milioni di dosi entro giugno, età criterio giusto”

“Nel secondo trimestre arriveranno 50 milioni di vaccini e Pfizer anticiperà alcuni milioni di dosi che per l’Italia significano circa 7 milioni. Prudenzialmente il commissario…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Speranza:”Auspico presto chiarezza per iniziare a usare J&J”

“L’auspicio è che presto ci possano essere elementi di chiarezza che ci permettano di iniziare ad utilizzare un vaccino che sarà importante per la nostra…

15 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia