La grande sfida di Microsoft | T-Mag | il magazine di Tecnè

La grande sfida di Microsoft

microsoft_nokiaDopo aver acquistato nel maggio 2011 il servizio di telefonia online Skype, e nel giugno del 2012 il social network professionale, Yammer, Microsoft prosegue nella sua “scalata” e acquisisce il marchio dell’azienda un tempo leader mondiale nella telefonia mobile, Nokia.
L’affare, del valore di 5,44 miliardi di euro, include il marchio Lumia, tutti i brevetti Nokia e l’uso dei servizi delle mappe per la navigazione.
L’accordo che dovrebbe concludersi in via definitiva nel primo trimestre 2014 e prevede il passaggio di circa 32 mila dipendenti Nokia alla Microsoft e una nuova succursale europea di Redmond proprio in Finlandia.
Steve Ballmer, amministratore delegato di Microsoft, parla di “un passo nel futuro, vantaggioso per i dipendenti, gli azionisti e i clienti di ambedue le società. Oltre all’innovazione e alla forza nei telefoni, Nokia porta con sé una dimostrata capacità e talento in aree cruciali quali il design dell’hardware, il management della manifattura e degli approvvigionamenti, le vendite di hardware, il marketing e la distribuzione”. Tutti ingredienti che permetteranno al colosso di Redmond e a quello finlandese di farsi spazio, uniti, nella sfida al duopolio del mobile Apple-Samsung.
“Unire le due squadre accelererà la quota e i profitti di Microsoft nella telefonia e rafforzerà le opportunità per Microsoft e i nostri partner”, spiega infatti Ballmer. Una risposta positiva all’affare Nokia l’ha già riscontrata in borsa: dopo l’annuncio volano in Borsa i titoli della casa finlandese, guadagnando a Helsinki il 41%. La “fratellanza” tra le due società non è però del tutto nuova. Nel 2010 infatti Microsoft e Nokia firmarono una partnership consolidata dal passaggio del canadese Stephen Elop – all’epoca nell’azienda fondata da Bill Gates e Paul Allen – dall’America alla Finlandia, dove tutt’ora svolge il ruolo di amministratore delegato. Secondo l’accordo Elop farà ora ritorno nel consiglio d’amministrazione della Microsoft.

 

Scrivi una replica

News

Salute, Unicef: «Ogni giorno muoiono 301 bambini e adolescenti a causa dell’Aids»

Ogni giorno muoiono 301 bambini e adolescenti (0-19 anni) per cause legate all’Aids. Lo denuncia l’Unicef in occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids che ricorre…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Il 64% degli italiani è molto preoccupato per la crisi energetica»

«Gli italiani sono sempre più destabilizzati e angosciati dall’aumento dei costi». Lo rivela l’indagine “Gli italiani e l’energia” realizzata da Ipsos per Legambiente, Nuova Ecologia…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cremlino: «Senza legittimità tribunali su azioni Russia»

«I tentativi dell’Occidente di creare un tribunale per indagare sulle azioni della Russia in Ucraina non hanno legittimità»: lo ha detto il portavoce del Cremlino…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel 2021 praticano attività fisico-sportiva 38,6 milioni di persone dai tre anni in su»

«Aumentano le persone di tre anni e più che praticano attività fisico-sportiva nel tempo libero, dal 59,1% del 2000 al 66,2% nel 2021, mentre si…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia