Scuola, Letta: “Ritorna e resiste il diritto allo studio” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Scuola, Letta: “Ritorna e resiste il diritto allo studio”

Nella conferenza stampa a margine del Consiglio dei Ministri il premier Enrico Letta ha detto: “Il governo ha voluto mettere in campo una serie di interventi urgenti per dare risposte rispetto ai problemi della scuola e dell’istruzione dopo anni di tagli. Il messaggio e’ che ci interessa ricominciare a investire su questo perché la scuola è il centro del nostro Paese. Si tratta delle prime risposte, perché le risorse sono limitate.
Ritorna, resiste, il diritto allo studio. Senza diritto allo studio non ci sono pari opportunità di acceso all’istruzione.
L’eliminazione del bonus maturità sarà accelerata”.
“Dal primo gennaio – continua – partirà l’assunzione del personale Ata nelle scuole”.
Il premier ha poi garantito “ingresso gratuito degli insegnanti al sistema museale del nostro Paese”. Altra misura prevista dal decreto l’estensione del permesso di soggiorno degli studenti stranieri alla durata di frequenza del corso di studio e della formazione”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Di Maio: «Il 16 maggio credo sia una data auspicabile per superare il coprifuoco»

«Credo sia una data auspicabile per superare il coprifuoco». Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, riferendosi al 16 maggio, nel corso di un…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cultura, Vibo Valentia è la “Capitale italiana del Libro 2021”

Vibo Valentia è la “Capitale italiana del Libro 2021”. Lo ha annunciato il presidente della Giuria, Romano Montroni, comunicandolo al ministro della Cultura, Dario Franceschini,…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Vaccini, Erdogan: «Scienza è bene comune dell’umanità»

«La scienza è un bene comune dell’umanità, non devono esserci gelosie. Quando sarà pronto, la Turchia condividerà con tutti il suo vaccino contro il Covid-19».…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 414mila nuovi casi in 24 ore in India

Sono stati 414 mila i nuovi casi di coronavirus registrati in India, dove purtroppo ci sono state anche 3.914 decessi.…

7 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia