Apple e Google superano la Coca-Cola | T-Mag | il magazine di Tecnè

Apple e Google superano la Coca-Cola

brandPer la prima volta dopo 13 anni consecutivi la Coca Cola perde il primo posto nella classifica dei marchi più conosciuti al mondo stilata da Interbrand. A guadagnare i primi posti del podio, a discapito quindi della famosa bevanda con le bollicine, sono Apple, che si piazza in prima posizione, e Google, che occupa la seconda.
Il valore complessivi di tutti e cento i brand contenuti nella classifica si aggira intorno ai 1500 miliardi di dollari, l’8,4% in più rispetto al precedente Rapporto.
Nel debutto, anno di debutto del rapporto, la casa della mela morsicata occupava il 36esimo posto e aveva un valore stimato di 6,6 miliardi di dollari. Ad oggi, il valore del marchio è di 98,3 miliardi dollari, ben 15 volte superiore rispetto al valore iniziale.
Il valore aggiunto di Apple, spiegano gli analisti che hanno stilato la classifica, è sicuramente il modo in cui mantiene i suoi consumatori al centro di tutto ciò che fa, Apple è in grado di anticipare ciò che vogliono. Sia in termini di design che di prestazioni.
“Tim Cook – spiega Jez Frampton, Global Chief Executive Officer di Interbrand – ha riunito un team di leadership solido e ha mantenuto intatta la visione di Steve Jobs. Una visione che ha permesso ad Apple di mantenere le sue promesse di innovazione”.
Per stilare la graduatoria vengo presi in esame tre parametri: la performance finanziaria dei prodotti di quel marchio, il ruolo che il brand gioca per influenzare la scelta del consumatore e la forza che ha il marchio per meritare un supplemento di prezzo rispetto ad altri prodotti di uguali o simili caratteristiche.

 

Scrivi una replica

News

Ue, rinnovato regime di sanzioni contro Isis e al-Qaeda

Il Consiglio dell’UE ha rinnovato oggi il regime di sanzioni contro l’Isis e al-Qaeda (che consistono tra le altre cose in un congelamento dei beni…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Nell’Ue, tra marzo e giugno, 168mila decessi in più rispetto alla media»

Tra marzo e giugno 2020, nei 26 Paesi dell’Unione europea che hanno reso disponibili i dati, sono stati registrati 168mila decessi in più rispetto al…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Spadafora: «Su palestre, piscine e centri sportivi prevalsa scelta di buon senso»

«Palestre, piscine e centri sportivi restano aperti!». Ill ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, ha commentato così le misure contenute nell’ultimo…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nel mondo i contagi hanno superato i 40 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 40.076.184 A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia