La prima donna alla guida della Fed | T-Mag | il magazine di Tecnè

La prima donna alla guida della Fed

janet_yellenIl presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha deciso di dare un segnale di svolta all’economia americana cominciando dal cambio ai vertici, comunque in programma, della Federal Reserve, la banca centrale degli Stati Uniti d’America. Al posto del dimissionario presidente, il repubblicano Ben Bernanke, salirà al vertice la già vicepresidente, la democratica Janet Yellen.
Sessantasettenne, appassionata di economia fin da giovane, è la prima donna ad occupare la presidenza della Banca Centrale nei suoi cento anni di storia.
La passione per l’economia si notò già ai tempi dell’università, dall’incontro con James Tobin, professore di Yale oltre che premio Nobel all’Economia e consigliere dei presidenti John Fitzgerald Kennedy e Lyndon Johnson. Un incontro che la portò ad optare per un dottorato a Yale incentrato sulla disoccupazione.
La passione e la genialità si mostrarono sin da subito tanto da entrare nel 1977 nello staff della Federal Reserve. Tanto per corollare ancora una volta la sua vita di economia, alla Fed incontrò il suo futuro marito George Akerlof, anch’esso Premio Nobel all’Economia.
Da qui l’ascesa: nel 1990 Alan Greenspan, l’allora presidente della Fed, la mise a capo di un dibattito interno con il fine di fissare un target formale d’inflazione. Dal canto suo la Yellen consigliò a Greenspan di alzare i tassi di interesse per stabilizzare i prezzi, ma la linea guida non fu adottata.
Nel ’97 il presidente Clinton la scelse come presidente del Consiglio degli advisor economici della Casa Bianca. Nel 2008 entrò in contatto con Barack Obama, allora candidato alla presidenza, per dargli spiegazioni sulla crisi economica che rischiava di mettere in ginocchio gli States.
La capacità che maggiormente ha impressionato Obama è quella di riuscire a creare occupazione anche in momenti di stallo economico come quello che sta attraversando ora l’America. Stallo economico dovuto anche da uno shutdown che va ormai avanti da due settimane.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, un eventuale lockdown a Natale brucerebbe 25 miliardi di spesa delle famiglie

Un eventuale lockdown nel periodo delle feste natalizie brucerebbe 25 miliardi di spesa delle famiglie. La stima è contenuta nel Rapporto Censis-Confimprese Il valore sociale…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, con la chiusura alle 18 i ristoranti perdono 6 clienti su 10

Complice una delle nuove misure restrittive dell’ultimo dpcm, che prevede la chiusura alle 18 per bar, ristoranti e pub, la ristorazione italiana perde 6 clienti…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno raggiunto i 43,5 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 43.587.563. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Ora è il momento della responsabilità»

«Ora è il momento della responsabilità». Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un intervento pubblicato sul Fatto Quotidiano. «La politica – e questo vale soprattutto…

27 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia