Il miglior posto al mondo per lavorare | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il miglior posto al mondo per lavorare

di Matteo Buttaroni

googleSecondo il Great Place to Work Institute, azienda globale di ricerca e consulenza che assiste le organizzazioni per individuare, creare e sostenere ambienti di lavoro eccellenti, è Google il miglior posto di lavoro al mondo. BigG si è dunque guadagnata il titolo di Best multinational workplace.
A garantirgli il primo posto sono iniziative come il ‘20% time project’, ovvero una porzione di tempo lavorativo che i dipendenti del colosso possono utilizzare per sviluppare progetti propri. Altra iniziativa voluta dai patron di Google è la Tgif, acronimo di Thanks God it’s Friday: si tratta di una serie di occasioni durante le quali, appunto il venerdì, i dipendenti possono fare domande sull’azienda a Larry Page e Sergey Brin, fondatori del motore di ricerca.
Al secondo e al terzo posto della speciale classifica troviamo altre due aziende del settore tecnologico, Sas Institute, produttrice di software, e NetApp, produttore di software e sistemi per l’archiviazione di dati. Proprio la NetApp è stata più volte in vetta alle classifiche atte ad individuare il miglior posto di lavoro al mondo. Scendendo appena sotto il podio si può osservare come Microsoft sia passata dal quinto al quarto posto.
Nessuna azienda italiana compare nella top 25 e all’interno della classifica generale – composta da 6.200 aziende e oltre tre milioni di dipendenti – ne compaiono appena otto.
Già dai primi quattro posti, tutti americani, si può capire come sia molto più apprezzata dai dipendenti la cultura aziendale statunitense e in particolare quella messa in pratica da aziende tecnologiche come Google. Questo perché, come spiega anche Alessandro Zollo, amministratore delegato di Great Place to Work Italia, è un comparto tendenzialmente giovane che ha un approccio alle risorse umane un po’ diverso da quello tradizionale, tende a liberare creatività e ingegno. Un approccio che tende a conquistare la fiducia e la soddisfazione dei dipendenti”.
Per quanto riguarda il miglior posto di lavoro in Italia al primo posto figura Microsoft Italia. Sul podio troviamo inoltre la Tetra Pak Packaging Solutions, azienda manifatturiera e produttrice di sistemi per il trattamento e il confezionamento degli alimenti. Il terzo posto è occupato invece dal Gruppo Dow, operante anch’esso nel settore manifatturiero e produttivo.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 41,3 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 41.341.755. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente, nel 2019 l’inquinamento atmosferico ha ucciso 6,7 milioni di persone

Nel 2019, l’inquinamento atmosferico ha causato la morte di 6,7 milioni di persone in tutto il mondo, rendendolo la quarta causa di morte dietro l’ipertensione,…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti pubblici, nel secondo trimestre il debito pubblico italiano ha raggiunto il 149,4% del Pil

Nel secondo trimestre del 2020, il debito pubblico italiano ha raggiunto il 149,4% del Prodotto interno lordo – è il secondo più alto nell’Ue, dopo…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, il Premio Sakharov è stato assegnato all’opposizione bielorussa

Il Parlamento europeo ha assegnato all’opposizione bielorussa il Premio Sakharov, che viene conferito a individui e gruppi che difendono i diritti umani e le libertà…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia