Cresce il numero delle imprese under 35 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Cresce il numero delle imprese under 35

imprese_under_35Un rimedio alla crisi economica per i giovani è quello di mettersi in proprio. Basti pensare che, secondo i dati raccolti da Unioncamere, ben il 33,9% delle imprese nate tra inizio anno e fine settembre sono guidate da under-35: circa 100 mila su 300 mila.
La crescita della giovane imprenditoria è stata più forte al Sud d’Italia dove le imprese dirette da under-35 sono il 38,5% del totale, quasi 40 mila attività. I settori più navigati sono quelli del commercio, il 20,5%; delle costruzioni, il 9,4% e quelle del servizio ristorazione, il 5,6%. Nel 76,8% dei casi si tratta di imprese individuali, mentre il 15,6% ha optato per la società di capitale.
La prima è si la via più semplice per orientarsi verso il mercato ma è anche la più fragile, la seconda invece risulta la più macchinosa inizialmente ma tende a rispettare più facilmente anche i progetti più ambiziosi. (Questo perché nel primo caso, essendo il soggetto giuridico una persona fisica, questa deve rispondere di tasca sua alle eventuale mancanze dell’impresa. Affondando insieme alla barca di cui è capitano. Se fallisce l’impresa, fallisce l’imprenditore. Nel secondo caso invece, se la società di capitali dovesse fallire, a dover pagare sarebbe la società stessa, non toccando minimamente i patrimoni dei soci).
Rimanendo in tema di fallimenti e guardando ai dati relativi a natalità e mortalità delle imprese risulta che il saldo tra le serrande abbassate e quelle alzate si è attestato a +12.934 unità. Un dato, questo, che risulta essere il più basso degli ultimi dieci anni. Più in particolare: le iscrizioni di nuove imprese sono state 76.942, 1.923 al 2012, mentre le chiusure sono state 64.008, in aumento di 3.498 unità rispetto allo scorso anno. Per quanto riguarda le iscrizioni si tratta del dato peggiore degli ultimi dieci anni, fatta eccezione per il 2012. Anche per le cessazioni il discorso è analogo: secondo dato peggiore degli ultimi dieci anni dopo quello registrato nel 2007. Le maggiori sofferenze sono state riscontrate dal settore dell’artigianato. Solo tra luglio e settembre il saldo tra iscrizioni e cessazioni è stato di -1.845.

 

1 Commento per “Cresce il numero delle imprese under 35”

  1. […] nascita imprese, tasso piu' basso da 10 anniBorsa ItalianaBianco Lavoro Magazine -T-mag -FIRSTonlinetutte le notizie […]

Scrivi una replica

News

Conti pubblici, nel secondo trimestre il debito pubblico italiano ha raggiunto il 149,4% del Pil

Nel secondo trimestre del 2020, il debito pubblico italiano ha raggiunto il 149,4% del Prodotto interno lordo – è il secondo più alto nell’Ue, dopo…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, il Premio Sakharov è stato assegnato all’opposizione bielorussa

Il Parlamento europeo ha assegnato all’opposizione bielorussa il Premio Sakharov, che viene conferito a individui e gruppi che difendono i diritti umani e le libertà…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, ricoverata in terapia intensiva la ministra degli Esteri belga

La ministra degli Esteri belga, Sophie Wilmès, è stata ricoverata in terapia intensiva. Quarantacinque anni, è risultata positiva al coronavirus. Il portavoce di Wilmes ha…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Francia e Spagna superano il milione di casi

Spagna e Francia superano il milione di casi di positivi al coronavirus. In Spagna lo ha annunciato il ministero della Sanità, mentre Madrid si prepara…

22 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia