Quanto pesa l’economia sommersa in Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Quanto pesa l’economia sommersa in Italia

economia_sommersaE’ di 333 miliardi di euro il valore dell’economia sommersa in Italia. Un valore inferiore solo a quello relativo alla Germania, con 351 miliardi di euro. I numeri sono frutto di un’elaborazione del Centro Studi di Intesa San Paolo intitolata Ampiezza e dinamiche dell’economia sommersa e illegale per la rivista monografica di economia fondata dal Banco di Napoli Rassegna Economica.
L’indagine, ripresa dal Sole 24 Ore, spiega come quello dell’economia sommersa sia un problema comune a tutti i Paesi europei. Negli anni l’Europa ha visto calare notevolmente il contributo dell’economia sommersa sul Pil: si è infatti passati dal 22,4% del 2003 al 16,5% del 2013. Nello stesso periodo l’Eurozona ha visto abbassare il valore del 15%.
Tornando all’Italia si nota come nulla hanno potuto le misure messe in atto dalle forze dell’ordine: il peso del sommerso sul prodotto interno lordo si stima occupi un valore compreso tra il 17 ed il 21%. Un fenomeno iche n Germania ha un peso del 13%.
A ciò a anche sommata l’economia illegale. In Italia ha un valore compreso tra il 9 e l’11% del Pil.
Quelli del sommerso e dell’illegale sono fenomeni ancora più rilevanti al Sud dove rispettivamente incidono del 27 e dell’11% sul prodotto interno lordo.
Stando alle simulazioni del Centro Studi, se lo Stivale riuscisse nell’impresa di abbassare l’incidenza del sommerso a circa il 15%, su per giù la media europea, otterrebbe un “affioramento” pari a circa 40 miliardi di euro. Ciò contribuirebbe ad una crescita di circa dieci miliardi di euro del Pil.

 

Scrivi una replica

News

Ue, rinnovato regime di sanzioni contro Isis e al-Qaeda

Il Consiglio dell’UE ha rinnovato oggi il regime di sanzioni contro l’Isis e al-Qaeda (che consistono tra le altre cose in un congelamento dei beni…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Nell’Ue, tra marzo e giugno, 168mila decessi in più rispetto alla media»

Tra marzo e giugno 2020, nei 26 Paesi dell’Unione europea che hanno reso disponibili i dati, sono stati registrati 168mila decessi in più rispetto al…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Spadafora: «Su palestre, piscine e centri sportivi prevalsa scelta di buon senso»

«Palestre, piscine e centri sportivi restano aperti!». Ill ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, ha commentato così le misure contenute nell’ultimo…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nel mondo i contagi hanno superato i 40 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 40.076.184 A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

19 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia