Afghanistan, Mauro: “A fine 2014, via tutti i soldati italiani Isaf” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Afghanistan, Mauro: “A fine 2014, via tutti i soldati italiani Isaf”

Alla fine del 2014 l’intero contingente italiano inquadrato nella missione Isaf rientrerà dall’Afghanistan. Lo ha detto il ministro della Difesa italiano, Mario Mauro, che ha poi voluto sottolineare che nel Paese resteranno soltanto persone impegnate in mansioni logistiche. “Dopo il 2014, la stragrande maggioranza del nostro contingente tornerà in Italia – ha detto Mauro delineando l’exit strategy ai giornalisti in occasione dello scambio di auguri di fine anno al circolo Ufficiali delle Forze Armate d’Italia – Questo vuol dire che rimarranno solo le persone che devono completare il percorso logistico di trasferimento dei beni che le forze armate italiane hanno disseminato in quel contesto e quelle procedure che sono utili per il completamento della nostra attività in Afghanistan”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Italia l’indice Rt è pari a 1,08

Nel periodo compreso tra i 4 e il 17 novembre 2020, l’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici è pari a 1,08. Lo rendono…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Ci sono novità nella curva epidemiologica»

«Sono ore impegnative: eravamo a consulto con i nostri esperti per valutare la curva epidemiologica per valutare gli scenari prossimi futuri». Lo ha detto il…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Londra: accordo con UE ancora possibile

Il capo negoziatore dell’UE per la Brexit, Michel Barnier, sarà «in viaggio a Londra questa sera per continuare i colloqui con David Frost» in quanto…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Chi arriva a Fiumicino dagli Usa potrà sottoporsi a un test Covid per evitare la quarantena

Da dicembre, i passeggeri dei voli che arriveranno a Fiumicino da alcuni aeroporti degli Stati Uniti – quello di New York JKF, Newark e Atlanta…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia