Legge Stabilità, Squinzi: “Insufficienti risorse per taglio cuneo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Legge Stabilità, Squinzi: “Insufficienti risorse per taglio cuneo”

Nella legge di Stabilità “le risorse destinate alla riduzione del cuneo fiscale sono, a nostro avviso, assolutamente insufficienti”. A dirlo è stato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi. Il leader degli industriali è intervenuto alla chiusura dei lavori dell’assemblea dell’Anfia.
Secondo il parere del numero uno di viale dell’Astronomia Squinzi occorre “affrontare il grande tema del fisco” che “se usato in modo giusto può trasformarsi in un potente strumento di politica industriale e in una straordinaria leva per la crescita”. Invece “da anni l’Italia è ai primi posti in Europa – ha aggiunto – per pressione fiscale complessiva” e questo è “un primato di cui farei volentieri a meno”, ha ribadito.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Oms: esperti internazionali presto in Cina

Il capo delle emergenze dell’Organizzazione mondiale della sanità, Mike Ryan, ha fatto sapere che gli esperti internazionali torneranno in Cina «il prima possibile» per continuare…

24 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Violenza sulle donne, da gennaio a ottobre in Italia ci sono stati 91 femminicidi

Violenza sulle donne, da gennaio a ottobre in Italia ci sono stati 91 femminicidi. A riferirlo è un rapporto dell’Eures, sottolineando che, nello stesso periodo…

24 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gualtieri: «Rinvio tasso per tutte le imprese con perdite»

«Il governo si appresta a varare grazie allo scostamento da 8 miliardi nuove misure a partire dal rinvio delle nuove scadenze tributarie per i settori…

24 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «La ripresa nel 2021 sarà più lenta del previsto»

«La ripresa nel 2021 sarà verosimilmente più lenta del previsto. Nel quarto trimestre 2020, è plausibile una flessione del Pil anche se più contenuta rispetto…

24 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia