Ecofin, raggiunto l’accordo sul meccanismo anti-crisi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ecofin, raggiunto l’accordo sul meccanismo anti-crisi

Dopo circa dodici ore di negoziato all’Ecofin è stato raggiunto l’accordo sul meccanismo anti-crisi. L’intesa prevede la creazione di un fondo unico di risoluzione, che inizierà ad essere attivo da gennaio 2015 e verrà costituito entro dieci anni.
Stando alle stime per il 2025 il fondo avrà una capacità massima di intervento di circa 55 miliardi di euro. Si tratta di un meccanismo unico di risoluzione che si applicherà a circa 250 banche e interesserà tutti i paesi che partecipano al meccanismo unico di vigilanza, ovvero i diciassette paesi della area dell’Euro a cui si aggiungeranno i Paesi fuori dall’Euro che, attraverso contratti di collaborazione, si uniranno al meccanismo.
L’accordo prevede che entro marzo 2014 i Paesi dell’Euro negozino un intesa intergovernativa per il trasferimento dei contributi nazionali al fondo. L’accordo entrerà in vigore dopo la ratifica da parte degli degli Stati membri partecipanti all’unione bancaria.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Italia l’indice Rt è pari a 1,08

Nel periodo compreso tra i 4 e il 17 novembre 2020, l’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici è pari a 1,08. Lo rendono…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Ci sono novità nella curva epidemiologica»

«Sono ore impegnative: eravamo a consulto con i nostri esperti per valutare la curva epidemiologica per valutare gli scenari prossimi futuri». Lo ha detto il…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Londra: accordo con UE ancora possibile

Il capo negoziatore dell’UE per la Brexit, Michel Barnier, sarà «in viaggio a Londra questa sera per continuare i colloqui con David Frost» in quanto…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Chi arriva a Fiumicino dagli Usa potrà sottoporsi a un test Covid per evitare la quarantena

Da dicembre, i passeggeri dei voli che arriveranno a Fiumicino da alcuni aeroporti degli Stati Uniti – quello di New York JKF, Newark e Atlanta…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia