Stati Uniti, esecuzioni capitali in continuo calo: nel 2013 sono state 39 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti, esecuzioni capitali in continuo calo: nel 2013 sono state 39

Le esecuzioni capitali negli Stati Uniti sono in calo. E’ quanto emerge dal rapporto annuale del Centro di Informazione sulla Pena di morte statunitense. Secondo il rapporto le motivazioni sarebbero legate alle preoccupazioni sui costi, alla carenza di sostanze per eseguire le iniezioni letali e alla crescente consapevolezza che molti procedimenti giudiziari potrebbero risolversi in tragici errori.
Nel 2013 in America, emerge dallo studio, sono state effettuate 39 esecuzioni capitali, cinque in meno rispetto al 2012 ed al 2011.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Italia l’indice Rt è pari a 1,08

Nel periodo compreso tra i 4 e il 17 novembre 2020, l’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici è pari a 1,08. Lo rendono…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Ci sono novità nella curva epidemiologica»

«Sono ore impegnative: eravamo a consulto con i nostri esperti per valutare la curva epidemiologica per valutare gli scenari prossimi futuri». Lo ha detto il…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Londra: accordo con UE ancora possibile

Il capo negoziatore dell’UE per la Brexit, Michel Barnier, sarà «in viaggio a Londra questa sera per continuare i colloqui con David Frost» in quanto…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Chi arriva a Fiumicino dagli Usa potrà sottoporsi a un test Covid per evitare la quarantena

Da dicembre, i passeggeri dei voli che arriveranno a Fiumicino da alcuni aeroporti degli Stati Uniti – quello di New York JKF, Newark e Atlanta…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia